Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1 | Mercedes F1: ‘Tutto è andato secondo i piani’ ad Austin

La Mercedes F1 stava testando un nuovo pacchetto aerodinamico venerdì ad Austin, ma il team ha finito per non utilizzare il suo nuovo alettone anteriore. Oltre ai dubbi sull’illegalità della parte, la squadra ne aveva una sola e senza riserva, hanno preferito lasciarla da parte.

Il resto del pacchetto Advanced è stato testato sul Circuit of the Americas, teatro del Gran Premio degli Stati Uniti. Lewis Hamilton ha ottenuto quasi i migliori tempi nelle FP1, nell’unica sessione significativa della giornata in quanto le FP2 sono state utilizzate nei test Pirelli 2023.

“Tutto è andato come previsto” ha detto Hamilton. “Oggi ho tenuto la macchina integra, il che è abbastanza buono. Ho sicuramente sentito dei miglioramenti nella macchina”.

“Ovviamente le EL2 erano un po’ sprecate in termini di prestazioni, ma le EL1 erano molto buone. Penso che faremo dei cambiamenti stasera e sapremo esattamente dove siamo. Ma mi sento come se non fossimo così lontani o.”

Tuttavia, Hamilton si lamenta della pista accidentata di Austin. Nonostante il nuovo asfalto il feeling non è migliore, colpa anche di F1 2022: “Sono venuto qui dopo Montreal, ho guidato un’auto l’anno scorso ed è stato molto bello.

“Ricordo di essere sceso dall’auto e di essere raggiante da un orecchio all’altro perché era così fluido e l’auto aveva molto carico aerodinamico e buona potenza. Quest’anno, ovviamente, abbiamo perso un po’ di potenza con il passaggio al biocarburante E10”.

“La macchina ora è molto rigida. Per fortuna non ho molte guarnizioni perché se le avessi fatte si sarebbero sicuramente fermate durante la guida. È molto accidentato”.

READ  Vertonghen parla della crisi dell'Anderlecht: 'Sento di certo una parziale responsabilità'

Non il peggior venerdì per Russell

George Russell conferma che gli sviluppi di W13 hanno portato soddisfazione ai texani, sperando di continuare i loro progressi nel fine settimana: “Penso che abbiano fatto abbastanza bene, ad essere onesti.”

“C’erano alcune squadre che sembravano davvero veloci, il che è inaspettato. Le altre squadre non erano veloci come pensavamo e ovviamente abbiamo saltato metà delle FP2 perché tutti avevamo i nostri programmi”.

“Non sappiamo davvero quale sia l’ordine del clicker. Finora l’auto sembra molto solida, il che è promettente. Penso che tu abbia sempre un’occhiata all’inizio della giornata, per vedere se sarà buona. Un weekend difficile o un fine settimana”.

“Siamo a metà strada. Sento che non è la peggior macchina che abbia mai visto. Come ho detto, non sappiamo cosa faranno Red Bull e Ferrari quando correranno in qualifica”.