Maggio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Estremamente grave” ed “estremamente preoccupante”: il nuovo sospetto di spionaggio cinese al Parlamento europeo suscita scalpore e un uomo viene arrestato

Lei ha dichiarato in un comunicato dopo aver annunciato l’arresto del sospettato, che lavora come assistente al Parlamento europeo: “Se fosse confermato che i servizi segreti cinesi hanno spiato il Parlamento europeo dall’interno, questo sarebbe un attacco alla democrazia europea”. Leader dell'estrema destra tedesca in vista delle prossime elezioni europee.

Spionaggio per la Cina: arresti in Germania, accuse nel Regno Unito

Chi è questa spia?

L'accusa ha affermato in un comunicato stampa che l'uomo, di nome Jian Jie, è accusato di spiare gli oppositori cinesi in Germania e di aver scambiato informazioni sul Parlamento europeo con i servizi segreti cinesi. Jian Jie lavora come assistente del deputato europeo Maximilian Krah, capolista del partito AfD alle prossime elezioni europee.

In reazione, un portavoce del partito di estrema destra ha descritto la questione come “estremamente inquietante”.

Questo arresto arriva sulla scia degli arresti annunciati lunedì di tre tedeschi sospettati di spionaggio per conto dell'intelligence cinese (MSS). Sono identificati come Herwig F., Ina F. e Thomas R. Sono stati arrestati dalla Procura federale tedesca a Düsseldorf e Bad Homburg, nell'ovest del Paese. Sono stati perquisiti i loro luoghi di residenza e di lavoro. Thomas R. avrebbe potuto farlo. Raccogliendo informazioni su tecnologie innovative che potrebbero essere utilizzate per scopi militari, la coppia formata da Herwig F. E Ina F. Come mediatore.

Pechino non lo fa

Pechino ha respinto “fermamente” queste accuse. Martedì la Cina ha negato ancora una volta qualsiasi “presunto spionaggio cinese” e ha denunciato “calunnie” volte a “distruggere l’atmosfera di cooperazione tra Cina ed Europa”. Il portavoce della diplomazia cinese Wang Wenbin ha confermato che “la teoria della presunta minaccia di spionaggio cinese non è qualcosa di nuovo nell'opinione pubblica europea”.

READ  La battaglia del gas tra Mosca e l'Occidente continua e i prezzi salgono

In Belgio l'ex deputato di estrema destra Frank Creelmann Si sospetta che sia stata acquistata da una spia cinese per esercitare la propria influenza a favore del Paese asiatico. La Procura federale ha aperto un'indagine sulla base delle informazioni della Sicurezza di Stato e di un'inchiesta giornalistica condotta dai giornali “Le Monde”, “Financial Times” e “Der Spiegel” e pubblicata lo scorso dicembre.

Relazioni discutibili e alcol…: Chi è Frank Creelman, il deputato belga che ha informato le spie cinesi?

(Con AFP)