Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Elezioni parlamentari in Finlandia: Sanna Marin ammette la sconfitta, vittoriosa la destra, seguita dall’estrema destra

Elezioni parlamentari in Finlandia: Sanna Marin ammette la sconfitta, vittoriosa la destra, seguita dall’estrema destra

Il centrodestra ha vinto le elezioni legislative di domenica in Finlandia, leggermente davanti al partito nazionalista e poi ai socialdemocratici di Sanna Marin, che perderà così la carica di primo ministro, secondo le stime di Yle Tv.

Secondo la proiezione dell’emittente pubblica, che di solito si avvicina al risultato finale, il National Coalition Party di Peteri Urbu avrà il maggior numero di seggi, con 48 deputati, davanti al Partito dei finlandesi anti-immigrazione con un nuovo record di 46 seggi. . e il Partito socialdemocratico (SDP) (43).

La carica di Primo Ministro della Finlandia viene solitamente ereditata dal candidato del partito che arriva per primo, a condizione che riesca a raccogliere la maggioranza in Parlamento.

Domenica il primo ministro socialdemocratico Sanna Marin ha ammesso la sconfitta alle elezioni parlamentari finlandesi, vinte dal centrodestra davanti ai nazionalisti.

Congratulazioni al vincitore delle elezioni, congratulazioni alla Coalizione nazionale, congratulazioni al Partito finlandese, Democracy SpeaksLa leader 37enne, che perderà il suo incarico, ha detto ai suoi sostenitori.

Petri Urbu, leader del National Congress Party, ha dichiarato la vittoria. “Abbiamo il più grande mandatoLo ha detto in un discorso ai suoi sostenitori.

Le differenze di voti sarebbero minori, secondo le stime di Yle: 20,9% per il centrodestra, 20,3% per l’estrema destra e 19,7% per i socialdemocratici.

Ha invitato il premier uscente ad attendere i risultati definitivi. “Aspettiamo fino alla fine. Sono molto grato alle persone che hanno votato in massa per i socialdemocraticiHa detto che deve affrontare i suoi concorrenti a Yle.

I tre partiti sono già avanti rispetto alle ultime elezioni del 2019, con un primato promesso dai nazionalisti del partito finlandese.

READ  La Russia vieta la vendita del suo petrolio ai paesi che utilizzano i massimali di prezzo da febbraio

È una proiezione, diciamocelo, ma è un grande risultatoCommenta con il dirigente Riikka Purra.

Queste elezioni legislative nel Paese di 5,5 milioni di abitanti coincidono con l’ingresso ufficiale del Paese confinante con la Russia nella Nato, previsto nei prossimi giorni. Sanna Marin è molto popolare sia all’estero che in Finlandia, come “Prima RockstarMa è più controversa nel suo paese, dove è criticata per i conti pubblici e l’inflazione.