Attualità EVIDENZA Politica

Elezioni 2018: Movimento 5 Stelle primo partito. Rebus governabilità

Movimento 5 Stelle

Elezioni 2018: Movimento 5 Stelle primo partito Rebus governabilità. Al via il valzer dei possibili scenari di Governo

Mentre l’Academy Awards ha decretato da poco i suoi vincitori, restano ancora incerte le sorti delle elezioni politiche. Nel momento in cui proseguono le operazioni di scrutinio, si aprono scenari di incertezza il giorno dopo la chiamata alle urne, in una tornata elettorale che consegna all’Italia la conferma delle previsioni della vigilia, comprese quelle sui timori di una prevedibile ingovernabilità. Come nelle previsioni, il primo partito d’Italia è il Movimento 5 Stelle con il 32% circa delle preferenze (nelle Regioni del Sud superano addirittura il 40 %) mentre la coalizione vincente è il centrodestra con il 36% circa dei consensi. A cantare vittoria è  di certo Matteo Salvini, con la Lega che ha quadruplicato i voti dal 2013, attestandosi forza politica vincente all’interno della coalizione con Forza Italia e Fratelli d’Italia. La proiezione per il Senato la vede al 17,4% contro il 14,1% di Forza Italia e il 4,23 % di FdI.
A commentare per primo i dati tra i grillini è Alessandro Di Battista: “È un trionfo, un’apoteosi. Ora tutti dovranno parlare con noi”.
Atmosfera molto diversa in casa Pd con cifre che sfiorano il 20%. “E’ chiaro che si tratta di una sconfitta molto evidente e molto chiara, molto netta”, soo le dichiarazioni a caldo del vicesegretario del Pd Maurizio Martina, affiancato dal coordinatore Lorenzo Guerini e dal presidente del partito Matteo Orfini.
Martina aggiunge: “Le valutazioni più compiute su questa situazione e sull’esito del voto le farà poi il segretario domani in giornata”. Silenzio, per ora, da Matteo Renzi che ha seguito lo spoglio dal Nazareno e sta valutando tutti i possibili prossimi passi, non escluse anche le dimissioni da segretario.
Nelle prossime ore, intanto, la palla passerà al capo dello Stato, Sergio Mattarella. Intanto si aspettano i risultati finali delle urne.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi