Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È davvero necessario fare 10.000 passi al giorno per mantenersi in salute?

È davvero necessario fare 10.000 passi al giorno per mantenersi in salute?

Si sente spesso parlare dei famosi 10.000 passi al giorno per mantenersi in forma. Per trovare l'origine di questo slogan dobbiamo risalire al 1964. Durante le Olimpiadi di Tokyo, un'azienda cinese commercializzò un nuovissimo contapassi con lo slogan “Facciamo 10.000 passi al giorno”: l'influenza delle Olimpiadi farà la differenza. riposatevi e questo slogan si stabilizzerà nella Nostra immaginazione.

Allo stesso modo del consumo di 5 frutti e verdure al giorno, i 10.000 passi sono al centro di tutta una serie di campagne di prevenzione, spesso organizzate dalle istituzioni pubbliche. Perché? Perché quando comunichiamo di salute pubblica, è importante dare alle persone obiettivi facilmente comprensibili e raggiungibili; In modo che più persone aderiscano al concetto. Ma è davvero necessario fare 10.000 passi al giorno? Il dottor Jimmy Mohammed offre alcune risposte ai nostri colleghi di RTL Francia.

Cos'è il rock, questo sport militare che sta facendo tremare i social? La risposta è nel video:

“10.000 passi al giorno non significano nulla.”

Nel suo libro, intitolato “Zero restrizioni per restare giovani, 35 consigli per vivere meglio e più a lungo”, lo specialista fornisce i suoi consigli per mantenersi in salute. Uno di questi riguarda il numero di passi da compiere ogni giorno. Dottor Jimmy Mohammed Cata'10.000 passi al giorno non significano nulla. Può anche scoraggiarci se siamo un po' più anziani e se soffriamo di osteoporosi che ci fa soffrire, raggiungere quei 10.000 passi può essere molto difficile.“Invece di imporre questi 10.000 passi al giorno, il medico suggerisce un'altra idea: fare 1.000 passi in più rispetto a quelli a cui sei abituato. Un piccolo cambiamento porta grandi benefici.”Se passiamo da 4.000 a 5.000 passi al giorno, ciò significa un aumento del 25% dell'attività fisica e questo è enorme.“.

READ  Combatti per la nostra salute, non per i tuoi elettori

Quali sono i vantaggi di questi preziosi 1.000 passaggi extra? Aumenta la resistenza, rafforza i muscoli, riduce il dolore, migliora l'umore, ma riduce anche il rischio di morte per tutte le cause. “L'inizio della buona salute e della giovinezza viene dal camminare. Ogni passo avanti è un passo guadagnatodice Jimmy Muhammad.

recentemente Stare Uno studio pubblicato sull'European Journal of Preventive Cardiology ha rivelato un nuovo numero magico che corrisponde al numero reale di passi che dovrebbero essere compiuti ogni giorno. Idealmente, dovresti percorrere 3.967 passi ogni giorno. Quindi siamo a 10.000 passi. Per ottenere i loro risultati, i ricercatori hanno compilato 17 studi internazionali sull’impatto del camminare in base all’età, al sesso e alla regione del mondo in cui vive l’individuo. Hanno inoltre analizzato quasi 226.889 persone che sono state seguite per sette anni per valutare gli effetti sulla salute di un diverso numero di passi compiuti ogni giorno.

Camminare, attività vigorosa

Questa non è la prima volta che gli esperti promuovono il camminare. L'Università di Harvard la inserisce tra le cinque attività migliori per mantenersi in salute, insieme al nuoto, al tai chi, all'allenamento con i pesi e agli esercizi di Kegel volti a rafforzare il pavimento pelvico, che sostiene la vescica. L'Università di Harvard lo chiama “camminare”.Forte attività“Permettere”Rafforzare le ossa, mantenere la forma, ma anche abbassare i livelli di colesterolo nel sangue”.. I suoi vantaggi sono molteplici: può essere praticato ovunque, in qualsiasi momento, ed è anche gratuito. Assicurati solo di indossare buone scarpe, soprattutto per le lunghe distanze. Un piccolo consiglio: iniziate con piccoli viaggi, per poi aumentarli poco a poco.

READ  Le sfide affrontate dai francesi affermati

Non perdere nessuna notizia sullo stile di vita sosoir.lesoir.be Iscriviti ora alle nostre newsletter tematiche Cliccando qui.