Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Dobbiamo mostrare loro i nostri muscoli”: quando i leader del G7 prendono in giro Vladimir Putin

I leader di Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Germania, Francia, Italia, Giappone e Unione Europea si sono riuniti attorno al tavolo, lanciando un potente segnale di sostegno a Kev, che da mesi è afflitto dall’invasione russa. .

Nonostante questo contesto politico teso, i membri del G7 non hanno perso del tutto il senso dell’umorismo. E così, riferendosi ai famosi scatti di nudo che Vladimir Putin ama condividere, il primo ministro britannico Boris Johnson ha chiesto ai suoi complici: “Ci teniamo le giacche? Ce le togliamo?”

Il canadese Justin Trudeau ha risposto: “Aspettiamo la foto ufficiale”. “Dobbiamo dimostrare di essere più forti di Putin”, ha aggiunto il britannico.

Il primo ministro canadese ha avvertito in quel momento: “Saremo idonei per una dimostrazione di equitazione a seno nudo”. Un chiaro riferimento al famoso scatto in cui possiamo vedere il presidente russo, a torso nudo, a cavallo.

Il suggerimento sembrava essere divertente per i leader mondiali presenti. Così Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, ha aggiunto che “l’equitazione è la migliore che ci sia” prima che l’iniziatore di battute Boris Johnson concludesse: “Dobbiamo mostrare loro Pecs!”

READ  Corona Virus: è probabile che un raro effetto collaterale sia associato alla scoperta di due vaccini