Febbraio 4, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

David Antoine scoppia in lacrime sul sito di notizie delle 13:00: “È complicato” | televisione

Ospiti del telegiornale delle 13 su RTL, David Antoine e Xavier Ide, Presidente dell’associazione no profit “Pêcheur de lune”, hanno parlato dell’Operazione “10.000 Stelle” a favore dell’associazione che aiuta i bambini vittime di abusi nella vita. Il padrone di casa non ha potuto trattenere le lacrime.

Il presentatore della radiochiamata ha spiegato come è iniziato il suo impegno per questa nobile causa. «Siamo andati in una villa che si chiama Villa Indaco, con bambini in cure palliative», spiega. “Mi sono reso conto della triste verità. Alcuni dei ragazzi che erano lì avrebbero festeggiato il Natale sì… ma per l’ultima volta. Usciamo là fuori e ci diciamo che dobbiamo fare qualcosa in un modo o nell’altro. Non l’abbiamo fatto voglio regalare loro un Natale straordinario ma un Natale ordinario”.

L’animatrice, che trascorrerà nuovamente la Vigilia di Natale in questo istituto, vuole fare luce sulla condizione di questi bambini. “Ci sono bambini là fuori su un ventilatore. Ci si chiede cosa si dice quando la porta è chiusa. Diciamo ‘arrivederci’ a loro? ‘Ciao’? No, perché non li rivedremo mai più. Questi bambini stanno trascorrendo lo scorso Natale da soli. Hanno 7, 8 anni, e sono alla fine della loro vita, tutti soli…”, dice, prima di sbrogliare: “È davvero complicato… e basta.”

“È commovente e mi fa commuovere allo stesso tempo”, ha risposto il conduttore di JT Alex Batard.

Un bellissimo momento emozionante in piena diretta…

Qual è il processo di 10.000 stelle?

Si tratta di un’operazione di beneficenza lanciata da David Antoine nel 2018 e realizzata con il supporto di Radio Contact. Ogni anno, la vendita di 10.000 stelle scorrevoli dell’albero di Natale mira a portare doni a più di 3.500 bambini belgi che hanno subito abusi nella vita. Il ricavato della vendita delle stelle viene devoluto ad ASBL Pêcheur de Lune, che dal 2011 si è posta la missione di rallegrare la vita quotidiana dei bambini adottati o abbandonati, mettendo loro le stelle negli occhi.

READ  "Mi è costato 600 euro affittare il loro appartamento e non ho ricevuto un solo ringraziamento alla fine del loro soggiorno"

Per acquistare una stella o donare, clicca qui