Dicembre 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Crisi energetica: un problema tecnico sul sito consente la richiesta di bonus riscaldamento

Venerdì FPS Economy ha indicato che la sua applicazione del bonus di riscaldamento sta affrontando un problema tecnico. Tutto è fatto per risolvere il problema “il prima possibile”.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlL’app che consente di richiedere il bonus riscaldamento sta attualmente riscontrando un problema tecnico, rileva FPS Economy venerdì su Twitter. I cittadini che non hanno ancora ricevuto questa busta di 100 euro dal fornitore di energia elettrica possono presentare domanda fino a venerdì 14 ottobre.

“Siamo consapevoli del problema e stiamo facendo tutto il possibile per far funzionare di nuovo l’app il prima possibile”, osserva in FPS Economy.

Il governo federale ha introdotto all’inizio dell’anno un bonus riscaldamento di 100 euro netti in relazione all’aumento dei prezzi dell’energia. Ha diritto a riceverlo qualsiasi famiglia che abbia stipulato un contratto di elettricità domestica fino a fine marzo. Non è previsto alcun premio per i contratti di attività commerciale o professionale, né per le residenze secondarie.

Molte famiglie hanno ricevuto il bonus automaticamente dal fornitore di energia, attraverso una riduzione o un trasferimento della bolletta. Chi non lo ha ricevuto dovrebbe richiederlo automaticamente. La domanda per FPS Economy può essere presentata online tramite il sito Web https://prime-chauffage.economie.fgov.be/public o per posta.

L’assegnazione automatica si basa sullo scambio di dati tra l’economia FPS, i fornitori di energia elettrica e l’anagrafe nazionale. Ma funziona solo se tutti i dati sono corretti al 100%.

READ  La chiusura dei reattori nucleari Doel 2 e Tihange 3: qual è l'impatto sul prezzo dell'elettricità?