Campania Salute

Covid, in Campania 1.312 nuovi casi su 10.205 tamponi

1.245 sono asintomatici. Intanto Lamorgese invia 100 militari

Sono 1.312 i casi positivi di coronavirus emersi oggi in Campania dall’analisi di 10.205 tamponi.

Dei 1.312 nuovi casi, 67 sono sintomatici e 1.245 sono asintomatici. Il totale dei positivi in Campania dall’inizio dell’emergenza sale a 28.724, mentre sono 789.087 i tamponi analizzati.

 Sono 12 i decessi legati al coronavirus inseriti nel bollettino diffuso oggi dall’Unità di crisi della Regione Campania.

La stessa unità di crisi specifica che i 12 decessi sono avvenuti nei giorni tra il 13 e il 19 ottobre e che sono stati registrati solo ieri. Il totale dei decessi in Campania dall’inizio dell’emergenza sale così a 534. Nel bollettino odierno sono indicati anche i nuovi guariti, 156, con il totale delle persone guarite dal Covid-19 in Campania che sale a 8.732.

Aumentano i ricoveri in terapia intensiva e nei reparti di degenza destinati ai pazienti Covid, ma aumentano anche i posti letto disponibili su base regionale, secondo quanto previsto dal piano dell’Unità di crisi della Regione Campania per il potenziamento dell’offerta dei posti letto.

Secondo quanto si legge nel bollettino di oggi, sono 91 i posti letto di terapia intensiva occupati (6 in più rispetto a ieri) su un totale di 227 posti letto di terapia intensiva complessivi (114 in più rispetto a ieri). Sono invece 946 i posti letto di degenza occupati (+97 rispetto a ieri) a fronte di 1100 posti letto di degenza complessivi su base regionale, 175 dei quali attivati ieri.

Colloquio De Luca – Lamorgese

“Dopo il colloquio di ieri con il Ministro dell’Interno Lamorgese, – fa sapere il Presidente campano, Vincenzo De Luca, questa mattina lo stesso Ministro ha confermato l’invio immediato di 100 militari a supporto dei controlli sul territorio e per il rispetto delle Ordinanze anti-Covid. È un segno importante di attenzione da parte del Ministro, che fa seguito agli impegni assunti e mantenuti dal Commissario Arcuri. Ci auguriamo che anche dalla Protezione Civile nazionale vengano risposte efficaci e proporzionate alle esigenze evidenziate”.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi