Agro Nocerino Scuola video

Coronavirus: al Primo Circolo via alla didattica a distanza

Coronavirus e rimedi alla sospensione dell’attività scolastica. Al Primo Circolo di Nocera Superiore parte la didattica a distanza.

Attività sospesa fino al 15 marzo in tutti gli istituti scolastici a causa dell’emergenza Coronavirus. Alunni a casa, dirigente, docenti e personale Ata a scuola per non bloccare i programmi dell’anno scolastico.

Secondo le direttive ministeriali, le scuole dovranno attivare la didattica a distanza. Gli istituti potranno disporre di piattaforme telematiche, su cui caricare contenuti da mettere a disposizione degli studenti.

Mentre per la scuola secondaria e per le università l’utilizzo di strumenti telematici è ormai da tempo all’ordine del giorno, per le scuole primarie c’è da adeguarsi in fretta. Trova dunque riscontro pratico la formazione messa da tempo a disposizione dei docenti, per questo tipo di attività didattiche.

Questa mattina il professor Antonio Pizzarelli, dirigente scolastico del Primo Circolo Didattico di Nocera Superiore, ha attivato la macchina organizzativa. C’è stata dunque una riunione con il “team digitale” e il personale Ata, fondamentale per l’avvio della didattica a distanza.

I docenti produrranno lezioni virtuali, dispense e strumenti didattici che saranno caricati online, a disposizione degli alunni nel periodo di sospensione delle attività all’interno degli istituti.

Sarà dunque garantita rapidamente l’esecutività di tutte le novità conformi alle disposizioni ministeriali diramate nella giornata di ieri.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi