Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Christophe Dechavan arriva in ‘Storms of Life’ su RTL-TVi: ‘A volte mi nascondevo per piangere nel mio angolo’ | Televisione

un’intervistaÈ tornato. La prossima settimana, l’animatore francese Christophe Dechavane tornerà in Belgio sul piccolo schermo. Dopo una stagnazione professionale e tante domande sul futuro della sua carriera, il famoso presentatore ha accettato di affrontare una nuova grande sfida: dare vita – a modo suo – al programma cult “Les pages de la vie” su RTL- TV. Il primo episodio in cui l’ospite incontra “Moon Child” andrà in onda il 27 settembre dalle 20:30 sul canale belga. “Le persone potrebbero scoprire chi è veramente Kristoff. Sono molto normale in questo show, senza pose o filtri”, conferma.

Un grande successo per RTL-TVi tra il 2011 e il 2018, “Les ages de la vie” tornerà sul canale privato belga a partire da martedì 27 settembre. Per l’occasione, RTL-TVi ha deciso di chiamare un grande nome sul piccolo schermo francese per occuparsi dell’animazione del programma, precedentemente presentato da Stéphane Pauwels. D’ora in poi, è Christophe Dechavane che visita personaggi o persone la cui presenza non li ha sempre liberati. Come in passato, lo spettacolo ci invita a ripercorrere i viaggi della vita con le loro gioie e dolori. nel programma? Passione, risate, momenti di condivisione, ma soprattutto arricchimento di storie.

Prima che Christophe Dechavan fosse invitato a ospitare lo spettacolo popolare, non aveva mai sentito parlare delle “Tempeste di vita”. “Non sapevo di questo spettacolo”, dice l’ospite. Ha anche scelto di non guardare gli episodi più vecchi, ospitati da Stephen Bowles, per non rimanere “impressionato”. “Sono arrivato sul set davvero cieco e ho iniziato la mia animazione di questo meraviglioso spettacolo. Questa versione sarà un po’ diversa dalla precedente, perché la natura degli uomini, in questo caso quella di Stefan ed io, non è la stessa .(…) Ho ripristinato il programma In questo spettacolo, io stesso, sono riuscito a creare un certo rapporto con le persone.

READ  Carole Bouquet si rivolge a Madonna e ai danni della chirurgia plastica (video)

incontri scioccanti

Nella prima puntata, andata in onda martedì 27 settembre su RTL-TVi, il conduttore francese ha incontrato Elias, un ragazzino di Toby’s, uno dei pochi “figli della luna” nel nostro Paese. A causa di questa malattia genetica estremamente rara, Elias non può essere esposto ai raggi ultravioletti. Un ragazzo può uscire di casa solo se indossa una muta che lo protegga dal sole. “Sono una persona molto sensibile, sono stata molto commossa da tutte queste storie. Quando mi è stato detto che avrei incontrato il Moon Child, ho avuto davvero paura. Ma mi sono avvicinato a questo incontro con simpatia e senza pregiudizi. Ci sono andato anche lì per curiosità”, dice Deshavan. “Finalmente ho capito che mi trovo bene con tutte queste persone. Se riesco a portare un po’ di relax nelle loro vite, soprattutto parlando con loro, sono felice”.

Christophe Dechavan. © Copyright RTL Belgio / Olivier Pirard

L’ex conduttore di The Wheel of Fortune spiega di essere rimasto sconvolto e sconvolto da tutti questi incontri, anche dopo la fine delle riprese. “Ti ritrovi davanti a persone che ti danno una lezione di coraggio, una lezione di vita e una di speranza, indipendentemente dall’ambiente sociale e professionale in cui sono cresciute. Non puoi smettere di pensarci una volta terminate le riprese .Mi capita di nascondermi e piangere nel mio angolo. Quando vedi i drammi che stanno attraversando, ti dici: “Ma di cosa mi lamento?”

Freni Mallory Gapsi e Drama Stripe

In “Les Ages de la vie”, Christophe Dechavane ha anche incontrato il famoso chef belga Mallory Gapsi, la cui storia ha conquistato il cuore degli spettatori belgi e francesi dopo la sua apparizione nello spettacolo “Top Chef”. Il giovane tornerà sul dramma all’origine della perdita dell’uso dell’occhio, una prova straziante che ha plasmato il carattere di questo chef unico. “L’hai gestito molto bene. Cosa mi eccita di tutto questo?”, ha detto Dechavan prima di aggiungere. È un grande uomo? Condividi momenti con nuove persone e lascia che si fidino, a volte per la prima volta. Oltre a loro, desidero essere un amico, un fratello maggiore e un amico”.

Christophe Dechavan e Mallory Gapsi

Christophe Dechavan e Mallory Gapsi © RTL Belgio – Olivier Berard

In un altro disco, con grande sensibilità e carità, il conduttore francese si recò anche a Strépy-Bracquegnies, dove persero la vita sei persone e altre trenta rimasero ferite. “Anche se ho sentito parlare di questo incidente, non è la stessa cosa finire nel punto esatto in cui hanno perso la vita sei persone. Ero sul ciglio di quella strada, di fronte a giovani che hanno perso la madre, di fronte a un uomo che non sposare mai la donna che amava… È un ordine difficile e allo stesso tempo queste persone sono una forza straordinaria. Anche se ci vuole tempo, la ricostruzione psicologica è già iniziata, perché un essere umano è così”.

Un nuovo inizio?

Con questo ritorno ai controlli di “Les Ages de la vie” e il suo “ruolo di ospite permanente” nel nuovo talk show di Léa Salamé “Quelle époque”, in onda su France 2 da sabato 24 settembre, Christophe Haas Dechavans ha deciso di ritirarsi L’ultima riga nell’animazione del game show? “Sono in una buona posizione per dire che non dovresti mai dire ‘mai’ e che nulla è davvero finito. Tuttavia, non c’è motivo per me di tornare ai giochi anime. (…) A meno che non mi venga mostrato un gioco pazzesco, uno spettacolo che mi fa lavorare il cervello, un po’ e molto divertente, poi, sì, perché no.

In conclusione, il famoso animatore francese svela qualcosa in più sulla sua partecipazione al programma cult “Les Ages de la vie”, che poi tornerà in onda martedì 27 settembre dopo quattro anni di assenza. “Le persone potrebbero scoprire chi è veramente Kristoff. Sono così normale in questo show, senza pose o filtri. Penso che vedremo chi sono: un ragazzo gentile che si preoccupa degli altri, non finge e può sii un amico. Ho anche dato il mio numero di cellulare a persone sconosciute che sono scomparse.” nella loro vita e per una buona ragione. Ho detto loro: ‘Ascolta, se posso aiutarti, non esitare.’

“Storms of Life” – a partire da martedì 27 settembre alle 20:30 su RTL-TVi

Christophe Dechavan e Mallory Gapsi

Christophe Dechavan e Mallory Gapsi © RTL Belgio – Olivier Berard

Leggi anche

Cani, pasticcini… e l’arrivo di Dechavanne: cosa ha in serbo per te RTL ad inizio anno scolastico