Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Chi è il piccione stamattina?”: Quando il sindaco di Liegi ha parlato con un giornalista francese dopo l’incoronazione di Eveningpole

Ci raccontano del “seum” di Courtois e della “generazione perduta” dei Red Devils. Spieghiamo loro com’è stata la seconda settimana del Roland-Garros e scherziamo davanti a tutti i post di Facebook della “Federazione francese di Lose”. Come fratelli e sorelle, belgi e francesi amano dormire insieme. E a volte si muove. Il sindaco di Liegi è andato lì con le sue battute questo fine settimana.

Il giornalista di Eurosport Florian Begon ha lanciato le ostilità in vista dei campionati mondiali di ciclismo su strada in Australia. Ha twittato un video della spietata Laver Cup di Roger Federer e Rafael Nadal mentre è stato il primo a dire addio al mondo del tennis. Come commento, un po’ di vanga per i vicini. “Il Belgio si sveglia domani mattina quando né Van Aert né Even Evinpole sono sul podio”.Il giornalista sportivo ride.

Nessun piatto. Durante la notte, il giovane Remco Evenepoel ha lasciato l’intero gruppo sulle strade australiane. Attacca a due turni dalla fine, per schiacciare i pedali come i tuoi avversari fino alla fine. L’occasione è stata molto buona. Sarebbe ovviamente nella stanza di Florian Pigeon.

Ed è stato Willy Demiere, sindaco di Liegi, a concedersi un po’ di vanga. “Chi è il piccione adesso?”scrive il sindaco riferendosi al cognome del giornalista.

A reagire è stato anche un grande sostenitore dei matematici belgi, Jean-Michel Gaouacs, ex co-presidente degli ecologisti di lingua francese. Questo tweet è troppo vecchio.Ha scritto, condividendo le foto di Remco con una maglietta arcobaleno. Ridiamo, ma i nostri amici francesi ricambieranno presto il favore.