Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Alpecin-Deceuninck vuole accedere alla pratica e vuole parlare con Van der Poel dopo l’incidente in Australia.

Alpecin-Deceuninck vuole accedere al fascicolo completo e vuole parlare con lui Matteo van der Polnonché con i partecipanti della delegazione olandese, Dopo l’incidente accaduto da sabato sera a domenica, a poche ore dalla corsa su strada dei Campionati Mondiali di Ciclismo a Wollongong, in Australia. “Quindi determineremo le azioni da intraprendereLa squadra belga ha scritto in un comunicato stampa pubblicato lunedì.

Abbiamo preso nota degli eventi delle ultime 48 ore. Questa storia ovviamente fa male a tutti e non possiamo fare a meno di essere dispiaciuti.Aggiunto Alpecin-Fenix.Inizialmente, volevamo fornire assistenza legale in loco a Mathieu van der Poel in modo che potesse tornare il prima possibile. D’ora in poi vogliamo avere una visione completa dei fatti, in particolare consultando il fascicolo e parlando con Mathieu van der Poel e le persone pertinenti del team di NL.Aggiunge la nazionale belga.

Van der Poel ha trascorso la notte da sabato a domenica in prigione con l’accusa di aver spinto due ragazze adolescenti, di 13 e 14 anni, dopo che l’hotel aveva chiamato la polizia. Il vincitore del recente Giro delle Fiandre è stato spiegato dagli adolescenti facendo rumore e bussando più volte alla porta della sua camera d’albergo mentre cercava di dormire alla vigilia dei campionati del mondo.

Dopo essersi dichiarato colpevoleLunedì è stato condannato a una multa di 1.000 dollari australiani (670 euro) per aver aggredito una delle ragazze e altri cinquecento dollari (335 euro) per il suo comportamento nei confronti del secondo adolescente. L’avvocato di Mathieu van der Poel ha annunciato che presenterà ricorso contro la decisione e spera che il suo cliente venga assolto.

READ  Formula 1 | Hamilton, secondo classificato in Libero 2: sta meglio ma si riprende ancora!

nipote Raimondo Polidor È stato rilasciato alle 4 del mattino, ma gli è stato negato il passaporto e convocato in tribunale martedì, che doveva pronunciarsi sul caso, che è stato finalmente rinviato a lunedì.

Il giudice non ha tenuto conto del fatto che è un atleta professionista. Il fatto che il giorno dopo stesse partecipando a una grande corsa non costituisce un’attenuante per il giudice.

Matthew van der Poel ha rinunciato al campionato del mondo domenica, ha vinto RYMCO EVENBUILDopo 30 km.