Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno

Cava de’ Tirreni. Pregiudicato e falso invalido in manette

di Cava

Ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un cavese pregiudicato, responsabile del reato di truffa aggravata ai danni dello Stato.

Cava de’ Tirreni. L’uomo era sottoposto agli arresti domiciliari da oltre dieci anni, beneficio di cui godeva perché riconosciuto invalido totale e cieco parziale, con pensione di accompagnamento.
L’attività investigativa condotta dal Commissariato di Cava de’ Tirreni ha consentito di raccogliere inequivocabili elementi per dimostrare che, nonostante le due invalidità, il pregiudicato sembra guidasse sistematicamente l’autovettura, pur avendo il titolo di guida revocato, ed inoltre deambulava normalmente senza usare le stampelle, portate al seguito ma inutilizzate.
I suoi movimenti, monitorati da tempo dal Commissariato anche attraverso l’acquisizione di filmati di videosorveglianza cittadina, hanno consentito di dimostrare che il cavese violava la detenzione domestica a cui era sottoposto, muovendosi liberamente a dispetto di orari e prescrizioni previste.
I poliziotti del Commissariato di Cava de’ Tirreni, nella serata di ieri, hanno prelevato dalla sua abitazione l’uomo e lo hanno condotto in ufficio per procedere alle attività di rito relative all’esecuzione dell’Ordinanza del Magistrato di Sorveglianza che ha disposto la sospensione degli arresti domiciliari e la sua immediata custodia in carcere.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi