Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salerno

Cava de’ Tirreni: battaglia di gavettoni in centro cittadino. Passanti furiosi

gavettoni

Se il Comune di Cava de’ Tirreni sta cercando di fare del motto “controlli e sicurezza” il suo cavallo di battaglia, dispiace dirlo, ma c’è da fare qualche accorgimento. Come ad esempio e tanto per cominciare, dare incarico a qualche agente di Polizia locale di vigilare sul decoro e la sicurezza del Borgo cittadino e di piazza Vittorio Emanuele III.

Questa mattina, infatti, intorno alle ore 13.00 la centralissima Piazza Vittorio Emanuele III si è trasformata nel campo di battaglia di giovani “armati” di gavettoni e bottiglie d’acqua. Sicuramente un quadro felice da ultimo giorno di scuola, ma di sicuro poco appropriato in un centro cittadino e con i passanti costretti a scansarsi per evitare un bagno poco gradito. A guardarsi intorno, poi, in cerca di una divisa che richiamasse i giovani all’ordine nemmeno l’ombra.

Come se non bastasse, a giochi conclusi, i giovani festaioli non hanno avuto nemmeno la sensibilità per non dire la decenza, di sbarazzarsi delle “armi improprie” negli appositi contenitori, lasciando, come si vede dalle immagini, le scalinate del Duomo e la piazza trasformate davvero in un indecoroso campo di battaglia.
E i controlli?

Cava

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi