Attualità EVIDENZA PARTNER

Campania. Il risparmio dei migranti viaggia: le rimesse di denaro

Come nasce una collaborazione. Nel lavorare ad un progetto per un programma legato ai migranti e alle occasioni di reale inclusione abbiamo avuto il piacere e l’onore di conoscere Marco Marcocci, Presidente Associazione di Volontariato Migranti e Banche – referente III settore per il Gruppo bancario Cooperative Iccrea. Lavorare con lui è stato talemente piacevole e interessante che abbiamo deciso insieme di continuare a farlo. Il primo argomento riguarda le rimesse di denaro. Buona lettura!

Campania: il risparmio dei migranti viaggia di Marco Marcocci

Le rimesse di denaro che gli stranieri presenti in Campania hanno inviato ai loro familiari rimasti nel paese di origine hanno oltrepassato, nel 2018, i 418 milioni di euro.

Una cifra considerevole, che riguarda soltanto l’invio di denaro eseguito per il tramite dei canali ufficiali, ovvero poste, banche e soprattutto i money transfer.

La Campania, con questo risultato, si attesta insieme a Liguria e Marche tra le regioni che hanno registrato, rispetto al 2017, gli incrementi più considerevoli, intorno ai trenta punti percentuali. Per la precisione la Campania è passata da un flusso pari a € 320.939.000 nel 2017 a € 418.037.000 nel 2018 (+30,3%).

A livello nazionale (6,2 miliardi di euro spediti nel 2018) la Campania è in sesta posizione, dietro a Lombardia, Lazio, Emilia Romagna, Veneto e Toscana ed ha espresso il 6,7% del totale tricolore.

Bangladesh, Sri Lanka, Romania, Ucraina e India sono stati i primi cinque paesi ricettori delle rimesse campane; a seguire Pakistan, Georgia, Senegal, Marocco e Filippine.

Con riferimento alle province campane, è Napoli ad aver spedito il maggior volume di denaro nel 2018. Da tale provincia sono state inviate rimesse per oltre 288 milioni di euro, quasi il 38% in più rispetto al 2017 quando il flusso superò i 203 milioni. La provincia di Napoli si colloca al terzo posto nella graduatoria nazionale per province alle spalle di Roma (€ 825,2 milioni spediti nel 2018) e Milano (€ 741,8 mln).

Dopo Napoli, è Salerno la provincia campana più attiva nell’inviare le rimesse dei migranti con un volume di 67 milioni di euro, Quindi Caserta con oltre 51 milioni, Avellino (€ 11,2 mln) e Benevento (€ 8,1 mln). Tutte le province Campane hanno registrato incrementi negli ultimi tre anni.

La domanda che resta quando si parla di rimesse è sempre la stessa: a quanto ammonta il flusso spedito per i canali non ufficiali e quindi non tracciato?

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi