Ottobre 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Caccia all’uomo alla fine del Canada: l’ultimo sospettato di attacchi mortali muore dopo l’arresto

Mercoledì si è conclusa una massiccia caccia all’uomo iniziata per diversi giorni in Canada, poiché l’ultimo sospettato degli attacchi di lunedì è stato arrestato e poi è morto.

Tempo di lettura: 2 minuti

DottCentinaia di poliziotti stanno seguendo il sospetto da più di tre giorni e suo fratello Damien Sanderson è stato trovato assassinato lunedì, a causa di questi attacchi che hanno causato dieci morti e 18 feriti domenica nel Canada centrale, ed è stato arrestato e poi è morto. Poco dopo. Il motivo rimane inspiegabile. Si tratta di uno degli attacchi più mortali nel Paese negli ultimi anni.

“Subito dopo il suo arresto, Miles Sanderson è andato incontro a un calvario medico”, ha detto ai giornalisti Rhonda Blackmore, vice commissario della Royal Canadian Mounted Police, senza fornire ulteriori spiegazioni per il fastidio. Ha aggiunto: “È stato dichiarato morto in ospedale”.

“Potremmo non essere mai in grado di capire”

Alla fine del pomeriggio, la polizia ha annunciato il suo arresto sui social network: “Miles Sanderson è stato localizzato e trattenuto” prima di ringraziare il pubblico per aver fornito “informazioni rilevanti” che ne hanno consentito l’arresto.

Tuttavia, le autorità temono che le cause di questi attacchi nel cuore del Saskatchewan, una vasta area rurale composta da vaste praterie, rimangano sconosciute.

“Ora che Miles è morto, potremmo non essere mai in grado di capire le sue motivazioni”, ha aggiunto Rhonda Blackmore, aggiungendo che erano già avvenute più di 120 interviste con parenti o testimoni senza che fosse in grado di far luce sul passaggio all’azione.



Il sospetto 32enne armato di coltello è stato avvistato dopo aver rubato un’auto in una zona a circa 100 chilometri dalla scena del crimine.

READ  Petrolio: la Russie avertit de «conséquences catastrophiques» pour le marché en cas d'embargo