Cronaca Salerno

“Ti faccio a pezzi!”, a Buonabitacolo uomo minaccia moglie e figlio con motosega

Buonabitacolo: nella scorsa notte, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno arrestato in flagranza di reato un 53enne del posto per maltrattamenti in famiglia.

I militari della locale Stazione sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo, su chiamata della moglie, che non riusciva a formulare una richiesta completa di aiuto poiché interrotta dalla furia del marito.

Immediatamente localizzata la cella telefonica, i Carabinieri sono giunti sul posto e, anche dopo aver ascoltato le urla provenienti dall’abitazione, sono entrati nella cucina ed hanno interrotto l’azione delittuosa del 53enne che, in stato di ebbrezza alcolica, brandendo prima un bastone e poi una motosega elettrica, entrambi sequestrati dai militari, stava minacciando la moglie urlandole la frase “Ti faccio a pezzi!” ed anche il figlio 15enne che nel frattempo era intervenuto per sedare il violento diverbio tra i genitori.

I militari hanno ricostruito, parlando con le vittime, episodi di violenze e minacce consumate tra le mura domestiche sin dal 2016.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari presso un’altra abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi