Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bambina di 9 anni salva la vita dei suoi genitori grazie a Face ID: “Era così spaventoso”

Una bambina di 9 anni ha salvato i suoi genitori vittime di un avvelenamento da monossido di carbonio. È stato Face ID, il sistema di riconoscimento facciale integrato nell’iPhone, che gli ha permesso di chiedere aiuto con il telefono di suo padre.

I fatti sono avvenuti nella notte tra il 28 e il 29 ottobre nello stato del Massachusetts, negli Stati Uniti. La famiglia è stata costretta a installare un generatore nella casa della famiglia Brandau dopo un forte temporale nella zona. Ma ha funzionato male, causando la fuoriuscita di monossido di carbonio in casa.

Il gas si è diffuso gradualmente nelle stanze della casa e Marcelina, la madre della ragazza, ha perso finalmente conoscenza. Il padre era completamente preso dal panico di fronte alla situazione, non sapeva cosa fare e alla fine è svenuto dopo aver lanciato un grido.

Affascinata dal pianto del padre, la ragazza è entrata nella camera dei genitori e li ha trovati senza vita. Ha poi avuto una reazione che ha salvato loro la vita: ha preso l’iPhone di suo padre, l’ha sbloccato con Face ID e ha chiesto aiuto. Poi ha seguito le indicazioni dell’ambulanza e ha portato fuori di casa la sorellina, mentre avvertiva i vicini.

I genitori, sopravvissuti illesi, si sono detti molto orgogliosi della figlia. “Sono orgoglioso di lei. Era molto intelligente. È stato molto spaventoso. Se non avessi chiamato subito aiuto, non so cosa sarebbe successo” Spiega sua madre.

READ  I criminali possono riprodurre la voce del loro datore di lavoro e rubare 35 milioni di dollari