Aprile 17, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Aziende di teleconsulto: finalmente veri attori del sistema sanitario

Aziende di teleconsulto: finalmente veri attori del sistema sanitario
Fonte immagine: Undersurr/Getty Images

La telemedicina, particolarmente apprezzata durante la pandemia, si è radicata nelle abitudini dei francesi. Prova di ciò è la molteplicità di “operatori” che forniscono soluzioni di telemedicina, come Qari, Medadom, Doctulip e Levi. Necessità di supporto psicologico, mancanza di tempo, mancanza di mobilità…: i motivi per avvalersi di questo servizio non mancano, come testimoniano il milione di appuntamenti fissati a distanza ogni mese. E non è finita! In effetti, il contesto potrebbe diventare più favorevole al suo sviluppo dopo la pubblicazione di un testo giuridico pochi giorni fa. Quest'ultimo spiega la nuova posizione delle società di teleconsulto nell'ecosistema sanitario francese, nonché le condizioni affinché la loro attività sia coperta dall'assicurazione sanitaria.

Una panoramica delle principali implicazioni per questi attori

Se fino ad ora i fornitori di visite di telemedicina erano costretti a collaborare con i medici che lavorano nei centri sanitari privati ​​per gestire la fatturazione e il rimborso dei teleconsulti, ora le cose sono completamente diverse. Infatti, qualunque società di teleconsulto che abbia ottenuto l’approvazione del Ministero della Salute – a patto che vengano rispettate le specifiche e in particolare l’istituzione di una commissione medica – potrà ora assumere medici e ricevere così il compenso della consulenza direttamente dall’azienda sanitaria. assicurazione. Ciò è sufficiente per semplificare il compito dei fornitori di servizi di telemedicina e consentire una gestione più semplice dei loro flussi di cassa. Il testo prevede inoltre che il paziente “non può essere responsabile nei confronti di una società di consulenza a distanza per consultazioni a distanza coperte dall'assicurazione sanitaria di cui ha beneficiato, per importi diversi da quelli specificati nei prezzi tradizionali”, prima di determinare la possibilità di fornire comunque alcuni servizi. . Viene offerto su base facoltativa. Si prega di notare che l'assicurazione sanitaria suggerisce di non aumentare il volume dei teleconsulti. Potrebbe quindi essere mantenuto a 25 euro, rispetto a un minimo di 30 euro per le visite mediche, a seconda del proseguimento delle trattative in corso con i sindacati liberali dei medici. Un argomento che potrebbe suscitare polemiche!

Decreto n. 2024-164 del 29 febbraio 2024 relativo ai Giochi Olimpici del 1 marzo

READ  Sembra che questo "vicino" del pianeta Terra sia uscito dalla serie di Star Wars

Andando oltre, scopri il nostro approfondimento su Telemedicina.