Maggio 27, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Auto a idrogeno come alternativa affidabile?

Auto a idrogeno come alternativa affidabile?

Se il settore della produzione di idrogeno pulito si sviluppa, non sarà senza conseguenze per la domanda di elettricità. Perché le perdite sono molte. Invece di collegare la presa direttamente alla rete per caricare un’auto elettrica, devi passare attraverso una fabbrica che converte l’acqua in idrogeno e ossigeno. La resa è solo del 70% circa. Successivamente, devi comprimere, immagazzinare e trasportare il gas.

Come spiega Hervé Jeanmart, professore all’Ecole Polytechnique de Louvain e specialista in carburanti, “On perdere un altro 10-15% in più. Quindi finiamo con metà dell’energia iniziale nel serbatoio. Ed è ancora necessario contare sulle perdite subite dall’auto durante il suo funzionamento. Mentre con un’auto completamente elettrica le perdite sono minime e abbiamo bisogno di meno elettricità e quindi alla fine costa meno”.

Perché moltiplichiamo i passaggi per l’idrogeno, come convertire il petrolio greggio in benzina o diesel. E se vogliamo che tutta l’elettricità sia verde, dovremo aumentare in modo significativo la quota di energia rinnovabile o nucleare.

Lo sviluppo di questo settore comporta una sufficiente produzione domestica di energia elettrica e un aumento del numero di siti di produzione, stoccaggio e distribuzione dell’idrogeno. E tutto questo, ovviamente, a prezzi ragionevoli e competitivi. Ci vorrà del tempo, ma il percorso è tutt’altro che abbandonato.

READ  Presto un grande cantiere sulla Chaussée de Togres a Rocor