Febbraio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Australian Open: il destino dei belgi è deciso

Australian Open: il destino dei belgi è deciso

La data di lunedì 4 dicembre sarà segnata in rosso sui calendari di molti giocatori. Infatti, in relazione alle classifiche ATP e WTA pubblicate quel giorno, si saprà quali giocatori accederanno direttamente al tabellone principale degli Australian Open (14-28 gennaio). Per gli altri bisognerà attendere i pacchetti o sottoporsi alle qualificazioni per partecipare al primo torneo del Grande Slam dell’anno. Nel 2023, il limite finale è 101 per gli uomini e 99 per le donne. Da lì è possibile determinare quasi al 100% chi si unirà o meno al tabellone principale. Per quanto riguarda le qualificazioni bisognerà aspettare altre tre settimane per scoprire chi sono i fortunati, ma sapendo che non ci sono altri tornei fino ad allora, decisiva sarà anche la classifica di lunedì 4 dicembre. Questo è ciò che attende i belgi.

Uomini: no belga

David Goffin, che lunedì sarà 110° o 111° nella classifica mondiale (se Kovacevic vince il Temuco Challenger), dovrà passare attraverso le qualificazioni dove sarà testa di serie, come agli US Open. Una posizione che otterrà anche Zizo Burgess dopo la vittoria nello Yokkaichi Challenger e il nuovo 129esimo posto nella classifica mondiale. Alle qualificazioni parteciperanno anche Joris De Lorey (ATP 145) e Kemer Kopejans (ATP 188). Per quanto riguarda Gauthier Onclein (ATP 229), dovrebbe essere uno degli ultimi giocatori ad accedere alle qualificazioni AO. Il vincitore del campionato juniores nel gennaio 2023, Alexander Blok, dovrebbe ricevere un invito alle qualificazioni.

Vincendo lo Yokkaichi Challenger, Zizo Burgess chiude l’anno con una palla di cannone: “Se non fosse stato per il suo infortunio, non sarebbe mai andato in Giappone”

READ  L'allenatore del Napoli.. espulso due settimane dopo il suo storico scudetto? - Tutto il calcio

Donne: tre qualifiche

Tre belghe accederanno direttamente al tabellone principale: Elise Mertens (29esima WTA), che sarà testa di serie, Grete Menin (59esima WTA) e Yanina Wickmayer (72esima WTA). A causa di un infortunio alla schiena, Allison non potrà scendere. Ysaline Bonaventure (WTA 189), che tornerà alle competizioni dopo la pausa, dovrà superare le qualificazioni anche se utilizza la sua classifica protetta (WTA 109). Per Marie Benoit (WTA 256) e Sofia Kostolas (WTA 284), sarà molto giusto.

Il tennis rappresenta il nuovo obiettivo sportivo per l’Arabia Saudita