Febbraio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Audrey Crespo Mara critica il telegiornale delle 20:00 di Anne-Claire Coudray: “Onestamente, io…

Audrey Crespo Mara critica il telegiornale delle 20:00 di Anne-Claire Coudray: “Onestamente, io…

EUROPA 1 (RD) / TV MAG (DR)

Scritto da Elsa Gerard Basset | Giornalista web

Personaggio principale di TF1 da diversi anni, Audrey Crespo Mara si adatta perfettamente al ruolo che le viene assegnato. Ma Colui che soffia il vento potrebbe avere ambizioni più grandi, soprattutto prendendo il posto di Anne-Claire Coudray nel notiziario delle 20:00 di TF1? Quando alla moglie di Thierry Ardisson è stato chiesto di questo argomento, ha risposto con franchezza.

Audrey Crespo Mara è una figura chiave nel set di TF1 da oltre 20 anni ed è quello che chiamiamo un valore comprovato sul canale. Attualmente indossa un doppio cappello essendo al timone del film “Sept à quatre” e interpretando il Joker per Anne-Claire Coudray al telegiornale delle 20:00. Ma aspira a prendere il suo posto e diventare titolare della posizione?

Audrey Crespo Mara non attende con ansia notizie da Anne-Claire Coudray

Presentando “Buzz TV” su Le Figaro, il nativo di Mo ha voluto stroncare tutte le voci su questo genere. Molto contenta della situazione attuale, e soprattutto realizzata, non ha altre ambizioni al momento. Questo è quello che ho spiegato:

Onestamente ho un equilibrio che mi rende molto felice. “Seven to Eight” è un esercizio che mi piace molto, mi dà più soggettività, più libertà, davvero. Trovo soddisfazione in queste interviste, e il giornale mi permette di tanto in tanto di ritrovare la redazione in cui sono cresciuto, perché ci sono arrivato dopo Sciences-Po, CFJ… Ho lasciato la scuola, ed ero in questa redazione scrivania per dieci anni.

Riferendosi al telegiornale delle 20, che evidentemente conosce bene, ha sottolineato la grande differenza rispetto a quanto fa a “Sept à quatre”:

È un'altra cosa, è solo una nave di linea, in definitiva sei solo una vetrina per questa redazione, per questa amministrazione. È un altro lavoro che offre qualcos'altro.

Tra la libertà di “Seven to Eight” e l'esercizio più standardizzato che è il telegiornale, Audrey Crespo Mara conferma di aver trovato un cocktail che le si addice perfettamente:

L'equilibrio è perfetto.

In queste circostanze, capirai che non c'è dubbio che lei immagini di diventare una giornalista a tempo pieno. Ma chissà, forse la scomparsa di Anne-Claire Coudray nei prossimi anni cambierà le cose…

Audrey Crespo Mara non rappresenta una minaccia per Anne-Claire Coudray, questo è ciò che possiamo imparare dalla sua risposta a questo argomento. Tuttavia, le due donne rimangono le principali forze trainanti di TF1, dove hanno ottenuto una serie di successi negli ascolti dei telespettatori. E questa è la cosa principale per i leader!