Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple si era ispirata a un marchio famoso per progettare i suoi prodotti

Apple si era ispirata a un marchio famoso per progettare i suoi prodotti

Apple è nota per i suoi dispositivi dal design semplice, raffinato e pionieristico, e si ispira al colosso tedesco: Braun.

Apple si è sempre distinta per la qualità dei suoi prodotti, ma anche per il suo design molto semplice ed in anticipo sui tempi. Il volante dell'iPod offrì un approccio alquanto rivoluzionario per l'epoca, mentre l'iPhone fu il primo cellulare consumer a essere privo di tastiera.

Apple deve tutte queste innovazioni a un team di designer esperti, guidati da Jony Ive, che oggi viene definito uno dei maestri del design in tecnologia. Ma c'è sempre qualcosa che ispira i creatori a raggiungere il loro prodotto finale. Per quanto riguarda Apple, la leggenda narra che sia stato il famoso produttore di hardware tedesco a ispirare le più grandi creazioni della Apple. Quella compagnia è Braun.

Arrivato alla Braun nel 1956, Dieter Brahms divenne rapidamente una presenza fissa nell'azienda. © Marrone

Fondata nel 1921 a Francoforte, Braun conobbe un'enorme crescita nel periodo tra le due guerre. Sebbene oggi sia conosciuta principalmente per i dispositivi per la cura personale di uomini e donne, Braun è diventata rapidamente leader nel settore dell'audio di consumo, con le sue radio e altoparlanti di alta qualità. L'azienda tedesca deve in gran parte questi dispositivi a Dieter Rams. Questo progettista, all'epoca ancora sconosciuto, permetterà all'azienda, a partire dal 1956, di essere leader nel settore dei dispositivi audio.

Nonostante siano di ottima fattura, i dispositivi dell'azienda si presentano soprattutto con un design piuttosto innovativo. È così che sono stati i primi a commercializzare un giradischi rivestito in vetro o un sistema hi-fi impilabile. Nel 1958, il tedesco partecipò alla creazione della radio Braun T3. Sarebbe poi innovativo, in quanto prevede unicamente un altoparlante con rotella per regolare la frequenza. Questo ti ricorda qualcosa? Sì, per il primo iPod…

READ  La fine di Call of Duty su PlayStation? Microsoft sta ufficialmente parlando
A sinistra, una radio Braun T3, a destra, il primo iPod.

E altri esempi eclatanti

Questo però è solo un esempio dell'ispirazione che Apple e Jony Ive hanno avuto dal colosso tedesco. Prendiamo ad esempio la radio portatile Braun T1000, commercializzata nel 1967. Qui la somiglianza è meno evidente. Tuttavia, quando si guardano i colori della radio e l'aspetto generale, è difficile non dare un'occhiata al Power Mac G5, prodotto dal 2003 in poi.

Apple utilizza un aspetto in metallo spazzolato e una rete laterale per il Power Mac G5. Naturalmente non è ovvio, ma l'ispirazione c'è sicuramente nella progettazione del computer.

Forse il caso più preoccupante è quello della prima calcolatrice dell'iPhone. Se oggi non sembra più così, la calcolatrice del primo iPhone è stata chiaramente modellata sulla calcolatrice Braun ET44 del 1977. Qui dovremmo considerarla una sorta di omaggio perché la somiglianza è sorprendente.

Ci sono altri esempi molto sorprendenti, come l'iMac del 2007 che sarebbe ispirato all'altoparlante Braun LE1.

Ciò che è ancora più impressionante è che le creazioni di Dieter Rams sono riuscite a definire un'epoca, ma non solo. Decenni dopo, queste idee servono ancora da ispirazione per alcune aziende, il che dimostra se Apple ne abbia o meno.

_
Segui il Belgio su iPhone Facebook, Youtube et al Instagram Per non perdere nessuna delle buone notizie, dei test e delle offerte.

Ricevi le nostre ultime notizie direttamente sul tuo WhatsApp iscrivendoti a Il nostro canale.