Febbraio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Alcol: come ti ubriachi quando bevi?

Alcol: come ti ubriachi quando bevi?

Vedi le mie notizie

Dopo uno o più drink, potresti perdere l'equilibrio o non pensare come faresti normalmente. Questa sensazione è l'avvelenamento che si impossessa dei nostri corpi. Ma come avviene questo?

Cosa ti fa ubriacare dopo aver bevuto alcolici?

Non tutti sono uguali quando si parla di alcol

Innanzitutto è importante notare che ogni persona reagisce a modo suo al consumo di vodka, gin e altri vini.

L'alcol agisce dal momento in cui viene “convertito” dalla digestione. Non viene assorbito allo stesso modo, ad esempio, a seconda della quantità di cibo nello stomaco.

“Più grassi mangiamo, più lentamente l'alcol raggiunge il cervello. Nei tempi antichi, gli antichi bevevano cucchiai di olio prima di berne grandi quantità.” Philippe Bender, medico di medicina generale e professore emerito all'Università di Poitiers, è anche leader del gruppo di lavoro sulle dipendenze presso la Facoltà di medicina liberale conactu.fr.

Uomini e donne non sono uguali nemmeno quando si tratta di alcol. È un fatto scientificamente provato: come regola generale (di nuovo, dipende da persona a persona), consumando la stessa dose di alcol, le donne ne avvertono gli effetti più degli uomini.

Tuttavia, l'alcol, una volta digerito, passa nel flusso sanguigno. Quindi raggiunge tutto il corpo, passando attraverso i canali di distribuzione del sangue: reni, fegato, cuore, cervello e altri. Cambia le cellule.

Video: attualmente su Actu

“Ecco perché l'alcol è considerato insidioso: a differenza di altre droghe, che attaccano in modo più mirato, l'alcol colpisce tutto l'organismo. Dal cervello alla pelle, compresi il resto degli organi.” Professore Emerito.

READ  Vaiolo delle scimmie: il Ministero della Salute sta aggiornando il suo piano di sorveglianza e risposta

“Lo abbiamo dato ai soldati durante la guerra del 14-18.”

Per quanto riguarda la sensazione di ubriachezza stessa, si verifica nel cervello.

Tra i tanti elementi presenti possiamo citare il sistema Gaba (che è l’abbreviazione di “acido gamma aminobutirrico”) e i sistemi del glutammato.

La prima città è dedicata a Autocontrollo. “Grazie a lui sorridi al tuo capo, anche quando ti dà fastidio”, immagina.

È anche ciò che ti permette di non cedere a tutti i tipi di impulsi e azioni. O da solo o in comunità. “Questo è ciò che fa la civiltà, insomma”, riassume il professore.

Il secondo, il sistema del glutammato, funziona suscitando. Svolge un ruolo importante nella formazione dei ricordi e delle emozioni.

“L'alcol, se consumato in grandi quantità, sconvolge l'equilibrio tra i due. Philip Bender spiega che l'etanolo, quando raggiunge il cervello, riduce l'azione inibitoria del GABA e aumenta l'attività eccitatoria del glutammato.

Per questo motivo, sotto l'influenza dell'alcol, le persone diventano meno capaci di controllarsi, o addirittura non riescono più a controllarsi affatto. Le persone sono più scortesi, più emotive nei confronti degli altri… e questo, molto semplicemente, perché il loro sistema di autocontrollo, il sistema GABA, è fuori controllo.

Filippo LeganteMedico di medicina generale e professore emerito all'Università di Poitiers, è anche leader del gruppo di lavoro sulle dipendenze della Facoltà di medicina liberale

Nel frattempo, il glutammato si aggrava. “Ecco perché puoi essere più aggressivo quando bevi”, continua.

“Abbiamo servito alcolici ai soldati durante la guerra del 1914-1918. Non per niente”, ricorda Philip Binder.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.