Cronaca EVIDENZA Salerno

Agropoli, caso di stalking: perseguita l’ex, arrestato

Un 49enne già noto alle Forze dell’Ordine è stato fermato dai Carabinieri di Agropoli con l’accusa di stalking nei confronti dell’ex moglie

È stato fermato dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli con l’accusa di stalking. Si tratta di un 49enne pregiudicato di Agropoli, che forse non riusciva a darsi pace per la sua separazione che è stato arrestato dai Carabinieri, diretti dal Capitano Francesco Manna, nella giornata di ieri.

L’uomo è stato ritenuto responsabile di non aver ottemperato alla prescrizione imposta dal Tribunale di Vallo della Lucania che gli intimava di non avvicinarsi all’ex coniuge.

Lo stesso, nell’anno 2016, si era reso responsabile di minacce, molestie e lesioni nei confronti dell’ex moglie, la cui denuncia fece scattare le indagini dei Carabinieri e la successiva decisione del Giudice di emettere un’ordinanza di divieto di avvicinamento alla persona offesa, poi eseguita ad ottobre dello stesso anno dai Carabinieri della Stazione di Agropoli.

Ulteriori investigazioni recentemente eseguite dagli stessi militari, hanno però consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del destinatario della misura che, non rispettando il citato precetto, ha indotto la competente Autorità Giudiziaria a sostituire la precedente misura con una più afflittiva.

Il prevenuto, che risultava già sottoposto alla medesima misura cautelare per una rapina commessa ad Agropoli nel mese di maggio 2016, è quindi stato nuovamente sottoposto al regime degli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi