Luglio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Aggressione ad Aras: parla la madre dell’aggressore, che spiega che “lei è una vittima” e “non c’entra niente con tutto questo”

Aggressione ad Aras: parla la madre dell’aggressore, che spiega che “lei è una vittima” e “non c’entra niente con tutto questo”

Poche settimane dopo l’attentato di Arras, ha parlato la madre del terrorista Mukhamed Mogoshkov, che ha ucciso il professor Dominique Bernard. Ora sta cercando di far uscire la figlia di 10 anni, che è stata affidata all’asilo dopo l’attacco.

Per fare questo, ha un argomento: dimostrare alla corte di essere una vittima in questo caso. “Noi siamo vittime, non c’entriamo niente con tutto questo“, lei spiegò.

Anche il suo avvocato ha presentato la sua istanza civile che, se accolta, sarebbe senza precedenti in un caso come questo. La madre dell’autrice racconta anche l’orrore provocato dal marito, espulso dalla Francia nel 2018 e che pratica un Islam rigoroso che ha imposto alla sua famiglia.

Era lui che ogni giorno insegnava la religione per telefono ai bambini, soprattutto ai ragazzi. È lui che si è messo tra me e i miei figli e ha detto che sono un infedele“, lei spiegò.

Nonostante ciò, la madre di Mogoshkov non è riuscita a riconquistare la custodia della figlia minore. Il giudice dei minori aveva molta paura dell’influenza terroristica degli uomini nella famiglia.

READ  VERTICE EUROPEO: Robert Fico si distingue, ma Viktor Orbán resta il maestro incontrastato del trolling