Maggio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

30 anni fa veniva lanciato l'Apple PowerBop, un Mac 100% francese.

30 anni fa veniva lanciato l'Apple PowerBop, un Mac 100% francese.

Conosci Apple PowerBop? Si tratta di uno dei primi portatili progettati dal marchio Apple, il PowerBook, riprogettato per la rete telefonica francese.

Apple ha venduto molti modelli Mac nei suoi 48 anni di esistenza. Dal Macintosh al PowerMac G4, all'iMac G3 e al Mac Studio, esistono dozzine di iterazioni di PC potenziati. Per quanto riguarda i computer portatili, Apple ci ha provato nel 1989 con il Macintosh Portable, che non ha avuto un vero successo.

Nel 1991, Apple ritentò l'esperimento con il PowerBook 100. L'esperimento ebbe successo e furono lanciati altri modelli: PowerBook 100, PowerBook 140, PowerBook 170… e 180. Non cercare di capire cosa significano questi numeri, non li capiamo, non so a cosa corrisponda, tranne che PowerBook 100 corrisponde alla fascia bassa, 140 corrisponde alla fascia media e 170 corrisponde a. l'estremità superiore.

Un modello di fascia alta dedicato alla Francia

Da parte sua, il PowerBook 180 era identico al 170 ma più potente, con un processore Motorola da 33 MHz. Il portatile della Apple era venduto in via prioritaria negli Stati Uniti e non era compatibile con la rete francese Bi-Bop, la prima tecnologia di telefonia cellulare creata da France Telecom. Fu solo nel 1993 che fu compatibile con il PowerBop.

Per dare impulso a questa nuovissima tecnologia, diffusa in alcune città francesi, France Telecom invita Apple a proporre un computer compatibile con Bi-Bop. L'azienda di Cupertino restaura poi i PowerBook 160, 180 e 180c e li dota di un'antenna Bi-Bop.

Antenna Bi-Bop collegata ai PowerBops francesi. © Dando / CC by SA 4.0

Posizionando il PowerBop vicino all'antenna di France Telecom per strada, l'utente potrà poi inviare un fax, consultare Minitel… Il primo computer della storia con una connessione “senza fili” ha tutto ciò che può essere un vero successo in Francia, sia grazie a questa tecnologia, oppure grazie alle sue specifiche tecniche.

READ  Honor svela Magic V, il primo smartphone pieghevole

Interessante documento tecnico

Uno schermo LCD da 9,5 pollici in scala di grigi con una risoluzione di 640 x 400 pixel, un processore Motorola 68030 da 33 MHz, 80 MB di memoria… All'epoca, erano dei buoni laptop che Apple vendeva in Francia. Se PowerBook 160 e PowerBook 180 hanno solo un display in scala di grigi, il 180c offre uno schermo LCD a colori. Il modem Bi-Bop consente di raggiungere una velocità di connessione di 9.600 bps (o 1.200 bps).

Il PowerBop fu commercializzato per tutto il 1993, ma fu abbandonato da Apple pochi mesi dopo, alla fine del 1994. Per vendere l'inventario rimanente, Apple vendette il PowerBop invenduto nel 1995. In totale, Apple avrebbe prodotto 650 copie, e una parte fu venduto solo da lei. Per vendere i modelli rimanenti, Apple avrebbe sostituito l'antenna Bi-Bop del PowerBop con un'unità floppy disk.

Da parte sua, France Telecom abbandonerà la rete Bi-Bop nel corso del 1996. Come nel caso di PowerBop, saranno vendute solo poche centinaia di esemplari di cellulari Bi-Bop. La rete verrà abbandonata a favore del GSM, poi del 3G, del 4G e infine del 5G.

_
Segui il Belgio su iPhone Facebook, Youtube et al Instagram Per non perdere nessuna delle buone notizie, dei test e delle offerte.

Ricevi le nostre ultime notizie direttamente sul tuo WhatsApp iscrivendoti a Il nostro canale.