Maggio 26, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

3 abitudini 100% naturali da adottare per una migliore salute intestinale, più efficaci dei probiotici secondo un gastroenterologo

3 abitudini 100% naturali da adottare per una migliore salute intestinale, più efficaci dei probiotici secondo un gastroenterologo

Se sei una di quelle persone con una salute intestinale fragile, probabilmente sei a conoscenza dell’esistenza dei probiotici, questi microrganismi che hanno effetti positivi sulla salute. Spesso vengono assunti sotto forma di integratori alimentari, quando in realtà si trovano in molti alimenti della nostra vita quotidiana.Come ha notato il gastroenterologo americano, Dottor Kumkum Patelin colonnedall’interno. Secondo lui, la nostra salute intestinale dipende soprattutto dal nostro stile di vita e dalle nostre abitudini alimentari. Quindi a volte sembra inutile investire in integratori alimentari se il nostro stile di vita lascia a desiderare. “Gli integratori probiotici promettono di introdurre batteri” buoni “per contrastare i batteri” cattivi “, ma questi prodotti non risolveranno la causa alla base della tua cattiva salute intestinale”, afferma. Il medico spiega prima di procedere: “Il problema con tutti questi integratori è che non esiste una giusta combinazione o dosaggio per ognuno di noi, perché tutti abbiamo un diverso equilibrio di botanici buoni e cattivi. E cambia costantemente, quasi ogni giorno”.

Come si migliora la salute intestinale senza probiotici?

Quindi il medico ti consiglia di iniziare a modificare la tua dieta concentrandoti su: dieta variata Il che dà il posto d’onore agli alimenti naturali che dovrebbero essere altrettanto efficaci, se non di più, degli integratori alimentari. Altre fibre e probiotici possono essere trovati, ad esempio, in Cipolla, aglio, mela, banana e farina d’avena E molti altri alimenti.

Passerai anche tu Fare attività fisica. L’esercizio fisico aiuta a promuovere la crescita dei batteri aerobici nell’intestino. Secondo il dottor Kumkum Patel, sette minuti di movimento al giorno possono essere sufficienti per migliorare il microbioma intestinale, anche se sarebbe meglio da 20 a 30 minuti al giorno.

READ  Non sei bravo nell'uso del computer se non ottieni almeno un 7/10 in questo test!

Esercizi di respirazione profonda Può anche contribuire a migliorare la salute dell’intestino: la respirazione profonda calma i nervi dell’intestino, consentendo ad alcuni batteri di rimanere immobili abbastanza a lungo da prosperare.