fbpx
Campania Salerno Sport

Volley: l’Indomita vince e torna a sognare la Final Four di Coppa Campania

L’Indomita Volley batte per 3-0 il Pompei e torna in corsa per la qualificazione alla Final Four di Coppa Campania. Memoli: “Abbiamo retto bene in tutti e tre set e abbiamo conquistato una vittoria importante” 

3-0 al Pompei e l’Indomita ritorna in corsa per la qualificazione alla Final Four di Coppa Campania. Con una prestazione attenta e grintosa capitan Morriello e compagni riscattano così il ko di Sparanise, arrivato nella prima giornata e conquistano i primi tre punti di questa seconda fase di Coppa Campania. Adesso la qualificazione si deciderà giovedì 21 dicembre sul campo dell’Ischia.

In campo dall’inizio ci sono Capriolo e Memoli di banda, Manzo opposto, Morriello in regia, Citro e Rainone centrali con Petrosino libero. Nel primo set parte subito bene l’Indomita che vola a più 4, 8-4, con un Memoli davvero in serata. Dopo il time out chiamato dal tecnico ospite, Torella, Pompei ritrova la parità a quota 8. Citro e Rainone riportano avanti l’Indomita ma gli ospiti restano incollati e dal -3, 18-15, si portano con un altro break di quattro punti, avanti di uno. Con due punti di Capriolo, uno in attacco e uno a muro, però, l’Indomita allunga di nuovo per andare a chiudere 25-22. Nel secondo set l’Indomita parte forte con Manzo e Rainone. Poi Citro si prende la scena assoluta e con un attacco e due muri consecutivi regala all’Indomita il massimo vantaggio, 10-3. Pompei, squadra esperta e organizzata non si demoralizza e recupera tornando a meno 2, 14-12. L’Indomita strappa di nuovo e capitan Morriello mette a terra il pallone del 21-16. Sembra fatta ma a quota 21 è ancora parità. Entra Senatore che sigla il 22-21. Poi due attacchi di fila di Rainone lanciano l’Indomita per il 25-22 finale. Nel terzo set il Pompei prova a reagire ma l’Indomita controlla bene e allunga. Capriolo va a segno per il più 4, 10-6. Pompei però piazza un break di sette punti a uno e si porta vanti di due, 11-13.

L’Indomita torna avanti grazie a due punti consecutivi di Fabio Manzo, ma l’equilibrio resta sovrano e si gioca punto a punto con l’Indomita sempre avanti. Sul 22-22 Morriello si affida prima a Citro e poi a Senatore: due punti consecutivi e due match point. Sfumato il primo, il secondo si concretizza grazie ad un errore ospite con l’Indomita che così chiude 25-23 e festeggia il successo. Tra i protagonisti della vittoria, lo schiacciatore Giorgio Memoli: “Siamo stati bravi a mettere in campo quanto provato in allenamento, abbiamo retto bene in tutti e tre set e abbiamo conquistato una vittoria importante per la qualificazione che ci giocheremo in casa dell’Ischia”. Soprattutto nel primo set la prestazione di Memoli è stata positiva soprattutto in fase di attacco: “C’è da dire che il ruolo della seconda banda comporta il fatto che arrivino pochi palloni, il nostro scopo è ricevere per permettere ai centrali di andare a punti”. Un successo, questo col Pompei, da archiviare in fretta, anche perché il campionato è alle porte e per l’Indomita c’è una sfida di cartello: “Sabato ad Atripalda sarà una bella partita, ritroveremo Zaccaria, ci sarà da divertirsi. Ci giochiamo una fetta importante di campionato perché in vetta tutte le squadre sono raccolte in pochi punti, quindi sarà fondamentale portare a casa il risultato.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi