Giugno 21, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un’alleanza che preoccupa l’Algeria

Un’alleanza che preoccupa l’Algeria

In un comunicato del Ministero degli Affari Esteri algerino si legge che gli incontri del capo della diplomazia algerina, Ahmed Attaf, con il suo omologo cinese si sono concentrati “sulle relazioni di cooperazione e partenariato che legano i due Paesi, in particolare sulla valutazione dei progressi compiuti .” “In attuazione dei risultati della visita di Stato effettuata dal presidente algerino in Cina a metà dello scorso anno”, i funzionari hanno discusso “diverse questioni che preoccupano i due paesi nella situazione attuale, riaffermando in particolare la necessità di rafforzare il coordinamento tra le delegazioni dei due Paesi al Consiglio di Sicurezza dell’ONU a favore della causa palestinese e dedicandosi ai diritti inalienabili e imprescrittibili del popolo palestinese Le ragioni di questa visita saranno altre.

Leggi: L’Algeria chiede sostegno alla Cina per affrontare l’alleanza marocchino-israeliana

Il presidente algerino è andato nel panico dopo aver annunciato diversi massicci investimenti cinesi in Marocco, il vicino occidentale che il regime algerino ha demonizzato e che considera il suo “nemico numero uno”. L’intelligenza maghrebinaSpiegando che Abdelmadjid Tebboune “ha inviato il suo capo della diplomazia in qualità di rappresentante personale a incontrare le autorità cinesi con l’obiettivo di trovare soluzioni alla mancata realizzazione di molti degli investimenti cinesi previsti durante il suo primo mandato presidenziale”. » Dal 2022, il commercio tra Marocco e Cina è aumentato di oltre il 50%, raggiungendo i 7,6 miliardi di dollari. Per quanto riguarda gli investimenti, Pechino ha attuato diverse iniziative strategiche sul territorio marocchino, tra cui la nascita della città tecnologica Mohammed VI Tangeri, che dovrebbe diventare un importante centro economico. Inoltre, sono più di 80 i progetti in corso nel Regno che beneficiano dei finanziamenti cinesi. Nel 2023, il totale degli investimenti cinesi annunciati nell’industria automobilistica in Marocco ha raggiunto circa 9,5 miliardi di dollari.

READ  Carciofo, pianta in pericolo? | cibo

Leggi: Pomodori: l’Algeria vuole eliminare il Marocco dal mercato europeo

A Pechino Ahmed Attaf ha presentato diverse proposte interessanti ai partner cinesi, tra cui la promessa di stipulare numerosi appalti pubblici per aziende cinesi in Algeria e di rimuovere tutti gli ostacoli burocratici e politici. Un processo di tentazione per il vicino, che ha perso la sua posizione di principale partner economico e commerciale della Cina in Africa a favore della Nigeria, dell’Angola, dell’Egitto e persino (presto) del Marocco. Secondo le ultime statistiche doganali, il commercio tra Algeria e Pechino è ammontato a circa 7,3 miliardi di dollari nel 2021, rispetto ai 12,3 miliardi di dollari del 2017.