Febbraio 28, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un detenuto viene trovato morto nel carcere della Santé a Parigi e viene aperta un'indagine

Un detenuto viene trovato morto nel carcere della Santé a Parigi e viene aperta un'indagine

Un detenuto è stato trovato morto sabato nella sua cella nel carcere La Santé di Parigi, hanno riferito domenica la procura di Parigi e una fonte della polizia, spiegando che l'uomo era stato trovato impiccato. Era nato nel 1990 ed era in custodia cautelare dal 10 gennaio, secondo la Procura, nell'ambito di un rinvio immediato a comparire davanti al tribunale con l'accusa di aver commesso atti di violenza aggravata e di minacce di morte. L'udienza era prevista per il 14 febbraio.

I servizi di emergenza sono intervenuti intorno all'una del pomeriggio e non sono riusciti a rianimarlo, secondo la fonte della polizia, sottolineando che l'uomo è stato messo in cella di isolamento dopo aver fatto dichiarazioni suicide. Secondo questa fonte, è stato incarcerato con l'accusa di violenza armata legata alla droga. È stata aperta un'indagine per determinare le cause della morte nonché le condizioni della sua detenzione, secondo quanto indica la Procura.

Più di cento suicidi nel 2022

Al 1° dicembre il centro correzionale di Paris Sainte-Fé ospitava 1.077 detenuti in 713 spazi, con un tasso di occupazione del 151,1%. Il sovraffollamento carcerario sta battendo i record in Francia, dove, al 1° novembre 2023, la popolazione carceraria ammonta a più di 75.000 persone in circa 61.000 posti disponibili, secondo i dati del Ministero della Giustizia. Di fronte al cronico sovraffollamento delle carceri – che ha portato la Francia alla condanna della Corte europea dei diritti dell’uomo – il governo conta di costruire 15.000 nuovi posti carcerari entro il 2027.

Secondo l’Osservatorio delle carceri internazionali (OIP), i detenuti si suicidano sei volte più spesso della popolazione generale. Un rapporto della Direzione dell’amministrazione penitenziaria, datato 2019, ha indicato che i casi di suicidio aumentano nei centri di custodia cautelare o nei centri di detenzione che accolgono prigionieri in attesa di processo e condannati a pene brevi. Nel 2022 nelle carceri francesi si sono suicidati 125 detenuti.

READ  Cos'è questo animale? Questo semplice test psicologico rivela la tua personalità.