Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un bambino di 6 anni spara alla sua insegnante e la madre viene condannata

Un bambino di 6 anni spara alla sua insegnante e la madre viene condannata

Deja Taylor, 26 anni, era stata precedentemente condannata a 21 mesi di prigione federale per possesso illegale di armi da fuoco.

Il giudice di Newport, Virginia, Stati Uniti orientali, ha ritenuto che “le circostanze giustificano una pena superiore al massimo di sei mesi previsto dalle linee guida dello Stato”, secondo un comunicato stampa diffuso dalle autorità giudiziarie locali.

Pertanto, l’imputato è stato condannato a cinque anni di carcere, due dei quali chiusi, oltre a 21 mesi di reclusione a livello federale, “con le due pene da scontare consecutivamente”.

Suo figlio ha portato una pistola nella sua scuola in Virginia il 6 gennaio e ha sparato al suo insegnante. L’insegnante con lesioni alla mano e al torace è stato ricoverato in ospedale per due settimane.

Deja Taylor si è dichiarata colpevole a giugno di aver ottenuto illegalmente un’arma da fuoco e di aver rilasciato false dichiarazioni su un modulo governativo richiesto per l’acquisto di un’arma.

Di fronte al numero di morti per armi da fuoco che coinvolgono minorenni, negli Stati Uniti cresce la pressione per punire i genitori che, spesso per negligenza, consentono l’accesso a queste armi.

La settimana scorsa, un adolescente americano, processato da adulto nonostante avesse 15 anni quando i fatti vennero alla luce, è stato condannato all’ergastolo per aver ucciso quattro studenti del suo liceo nel 2021 con un’arma fornita dai suoi genitori. nel Michigan. .

In rari casi, i suoi genitori, accusati di negligenza e di aver ignorato i segnali premonitori delle sue azioni, sono stati accusati di omicidio colposo.