Dicembre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tejo, belga di 78 anni, riceve una telefonata dalla sua “banca”… perde 22.000 euro!


Un bel giorno di luglio, verso le 18:00, Tejo, di Beringen, ricevette una chiamata dalla sua banca. Il suo interlocutore gli chiede di accedere al suo account perché “stanno succedendo cose strane”. Il 78enne belga è perplesso. “Capisco il tuo punto, ma è molto serio”, gli è stato detto al telefono.

spiegare a HBVL
“Ho controllato il numero che mi ha dato. Era sicuramente un numero di Argenta. Quando ho chiamato, il ragazzo al telefono ha detto che doveva controllare il mio computer per un virus. Mi ha chiesto di attivare Anydesk”. il chiamante gli ha detto che non è stato trovato nulla.Per precauzione, contatta immediatamente CardStop e la tua banca.

Purtroppo Tejo dice “Mi è stato detto che avevo risposto in tempo. Il giorno dopo hanno anche confermato alla filiale di Argenta che nulla era stato prelevato dal mio account. Ma due giorni dopo ho ricevuto una mail da Argenta. Sono spariti 21.903 euro”.

Se in tempi normali sarebbe molto difficile riavere indietro i suoi soldi perché la colpa viene dalla stupidità dei clienti, Argenta fa notare che il caso del belga è diverso. La banca specifica che Tejo è stato risarcito perché “Argenta applica qui il regime di responsabilità per operazioni di pagamento non autorizzate nella Legge Economica. Questo regime di responsabilità impone anche obblighi alla banca. Ad esempio, questo regime prevede che se le operazioni non autorizzate vengono eseguite dopo notifica, Argenta interverrà con la perdita”.

READ  Imposer aux communes de prendre les photos d'identité? «C'est une fausse bonne idée»