Luglio 22, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Specialista del calcio belga corre 100m ostacoli e viene notato dal New York Times (VIDEO)

Specialista del calcio belga corre 100m ostacoli e viene notato dal New York Times (VIDEO)

CSabato, Julianne Bomko si è classificata 15° nei 100 metri a ostacoli ai Campionati Nazionali Europei di Atletica Leggera a Chorzow, in Polonia, nell’ambito dei Giochi Europei. La primatista nazionale nel tiro si è messa volontaria dopo il pacco di Anne Zagré e ha realizzato il tempo di 32.81. Quando Zaghari si è arreso, era troppo tardi per far volare un sostituto, quindi è stato necessario trovare un sostituto. Bumko, che venerdì aveva già conquistato il settimo posto nel lancio del peso, ha accettato di sostituire la barriera.

Il gesto ha avuto un impatto internazionale, soprattutto nelle colonne Il New York Times. Tuttavia, la fine sperata non è arrivata per Bomko e il Belgio. Il Belgio è arrivato 14° nella classifica a squadre, a 6,5 ​​punti dalla Grecia – un divario troppo grande per essere colmato dal Bomko – ed è stato retrocesso in seconda divisione.

“È stata un’esperienza speciale”

“Quando è stato chiesto il mio parere, ho subito accettato, ma solo con il via libera del mio allenatore”, ha spiegato Bumko. “Andava bene se me la prendevo con calma e non rischiavo di farmi male. In allenamento a volte facciamo i bloccanti, quindi so come farli. È stata un’esperienza speciale, ho avuto più spettatori del solito che lanciavano la palla.

Bomko non ha esitato a mettere da parte il suo orgoglio per la causa comune. “Cerco di non prendermi troppo sul serio come atleta”, spiega. “Il passato mi ha insegnato che mi dà i crampi. Due punti possono fare la differenza. Se ci permetteranno di restare in prima divisione, ne varrà davvero la pena”.

READ  L'ex medico del Team Sky Richard Freeman è stato sospeso per quattro anni per doping

Bumko ha anche detto che questo posto è stato deludente, ma è stata sopraffatta dall’effusione di amore e sostegno. “Probabilmente è il miglior campionato europeo a cui abbia mai partecipato”, ha detto. “Ne ho ricavato una cosa molto interessante.”