Maggio 29, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sottomarino mancante: l’implosione è stata rilevata all’inizio di domenica dalla Marina degli Stati Uniti

Sottomarino mancante: l’implosione è stata rilevata all’inizio di domenica dalla Marina degli Stati Uniti

I cinque passeggeri del sottomarino dispersi da domenica nell’Oceano Atlantico settentrionale, vicino al relitto del Titanic, sono morti nella “catastrofica implosione” di questo piccolo sottomarino turistico scientifico.

YuIl sistema della Marina degli Stati Uniti ha rilevato domenica un segnale che indicava una possibile implosione di un sottomarino, quindi una flotta di soccorritori lo ha cercato per quattro giorni nel Nord Atlantico. giornale di Wall Street Cnn.

Secondo una fonte anonima all’interno della Marina degli Stati Uniti, uno strumento “top secret” destinato al rilevamento e al monitoraggio dei sottomarini ha registrato un segnale acustico sospettato di corrispondere all’implosione di Titano poche ore dopo che questo sottomarino è stato segnalato come disperso domenica vicino al relitto del sottomarino. Titanico.

“La Marina degli Stati Uniti ha analizzato i dati acustici e ha rilevato un’anomalia che potrebbe essere coerente con un’implosione o un’esplosione nell’area in cui il Titan stava operando quando le comunicazioni sono state interrotte”, ha detto a Reuters un funzionario. giornale di Wall Street.

Una fonte ha detto alla Galileus Web che la Marina degli Stati Uniti ha immediatamente trasmesso queste informazioni ai funzionari che hanno organizzato la ricerca, aggiungendo che questi elementi hanno permesso di localizzare l’area di perforazione.

Leggi anche Sottomarino scomparso: «Abbiamo avuto anche problemi tecnici», ricorda un ex passeggero

READ  Guerra in Ucraina: Polonia e Ungheria vietano le importazioni di grano dall'Ucraina

Diversi aerei, navi e robot specializzati provenienti da diversi paesi si sono radunati per giorni per trovare i cinque occupanti della macchina, ma senza successo. Un “campo di detriti” è stato trovato vicino al relitto del Titanic “coerente con una catastrofica implosione” del sottomarino, ha annunciato giovedì la Guardia Costiera degli Stati Uniti, confermandone la morte e ponendo fine alle ricerche.