Dicembre 1, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Salute: Unità di Cardiologia di Rodez, un nuovo ospedale tra Millau e Saint Afrique

Venerdì, il primo ministro ha annunciato i fondi assegnati alle varie unità di cura dell’Aveyron sotto il Ségur de la santé.

Lo scorso luglio, funzionari eletti, autorità sanitarie e servizi governativi di Rodez, nella provincia, si sono incontrati attorno a Pierre Ricordio, direttore generale di ARS Occitanie, per discutere le esigenze di finanziamento delle varie istituzioni della provincia. Ciel, primo ministro, Jean Castix, accompagnato da Brigitte Bourguignon, ministro delegato incaricato dell’autonomia, era a Montpellier per presentare i progetti di investimento sostenuti dallo Stato, nell’ambito del Ségur de la Santé.

Ha annunciato 1,4 miliardi di euro per l’intera regione occitana, di cui circa 130 milioni per l’Aveyron. “Nel complesso, tutti i progetti che abbiamo difeso sono stati accettati”, ha sorriso alla sera Vincent Prevoto, Direttore dell’Ospedale di Rodi e Direttore dell’Ospedale del Nord Aveyron. Un sacco di soldi in particolare per l’ospedale di Rodi.

Aumentare i posti per la rianimazione

Verrà sbloccata una busta del valore di oltre 28 milioni di euro. Questa sarà in parte destinata a colmare il deficit, confermando la correttezza dell’approccio pluriennale per risanare la situazione finanziaria, ma un’altra grossa scommessa servirà per “prendere tre piccioni con una fava”, secondo il regista.

Inizierà infatti la costruzione di un nuovo edificio dedicato alla cardiologia. Questa nuova unità consentirà di spazi nell’edificio principale per riallocare servizi e aprire posti letto, ma anche per creare luoghi di recupero. L’emergenza Covid ha infatti dimostrato che gli attuali undici posti, gli unici nell’Aveyron, non bastavano. E le lezioni sembrano essere state apprese. Tuttavia, dovremo aspettare ancora un po’ per scoprire il numero esatto. Il secondo progetto su larga scala sul sito del Jacques Paul Hospital Center, la ristrutturazione del sito Perrier (Olympus), che comprende una casa di cura, oltre a servizi di follow-up e riabilitazione (SSR) e unità di cura. (USLD), programmatore. Il locale, molto fatiscente, verrà riqualificato, con l’obiettivo di creare in particolare stanze singole. Lo scenario finale per il sito, che avverrà quando lo spazio sarà occupato, deve ancora essere determinato.

READ  La regione dell'Occitania assumerà professionisti della salute

Nuovo ospedale nel South Aveyron

Ma Jan Castex ha anche annunciato ufficialmente l’imminente costruzione di un nuovo ospedale nel South Aveyron, che unirà le unità esistenti a Millau e Saint Afrique. La posizione esatta non è stata ancora scelta e spetterà all’ARS, in cambio di funzionari eletti locali, scegliere la posizione esatta. Diverse opzioni sono sul tavolo, ma Saint-Georges-de-Luzençon, con due potenziali aree, torna con insistenza, anche se Millavois difende ancora la possibilità di riabilitare l’attuale ospedale.

Lì, l’importo dell’investimento non è stato annunciato. Per le strutture esistenti di Millau e Saint Afrique sono state formalizzate solo due buste del valore di poco più di 3 milioni di euro, che serviranno a ridurre l’indebitamento. Ma secondo le nostre informazioni, lo Stato dovrebbe stanziare circa 60 milioni di euro per la costruzione del nuovo sito.

Dettagli sui fondi del dipartimento

Broquies: 701.838 euro per la casa di cura Le Relays.
capdinac: 2.354.814 euro per una casa di cura nella regione di Capdenac.
Dixville: 5.957.452 euro per l’ospedale.
Entraygues-sur-Truyère: € 914.565 per la casa di cura Roussilhe.
Espalion: 87.811 euro per l’ospedale.
Millau/Sant’Africa: 60 milioni di euro per costruire un ospedale.
Melao: 2.414.972 euro per casa di riposo a schiera 289.527 euro per 2ISA.
Rivière-sur-Tarn: 1.288.091 euro per l’ehpad Beau-Soleil.
Rodez: 2.878.720 euro per l’ospedale Jacques Paul. 239.734 euro per St. Mary’s Hospital.
Saint Laurent Daulat: 233.874 € per un Input Method Editor (IME).
Sainte-Geneviève-sur-Argence: € 921.468 per ehpad Bon Accueil.
San Giovanni Delnos: 10.000 euro per SSR La Clauze.
Camere La Fonte: 22.295 euro per l’ospedale.
St. Jeans Doulat: 57.457 euro per l’ospedale.
traghetto: 343.242 euro per il Morris Fennell Hospital.
Villefranche-de-Rouergue: 20.899.649 euro per la ricostruzione del centro geriatrico dell’ospedale.
Altri progetti ad Aubin (casa di cura), Mellau (riabilitazione di una casa di cura), Rioberoux (riabilitazione di Genêts d’or du Ségala), Rodez (riabilitazione di una casa di cura a Saint-Cyrice e ricostruzione della casa per anziani Les Clarines) sono stati programmati. Inoltre, ma il costo esatto deve ancora essere determinato. Il finanziamento sarà comunicato in seguito.

READ  Clima: come sarà il tempo qui nel 2050? Ecco le proiezioni (video)