Luglio 25, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Punto di mercato – Wall Street chiude in netto rialzo, trainato dai risultati – 30/10/2023

Punto di mercato – Wall Street chiude in netto rialzo, trainato dai risultati – 30/10/2023

Allo stesso modo Stephen Culp

NEW YORK (Reuters) – La Borsa di New York ha chiuso lunedì in netto rialzo, all’inizio di quella che sarà una settimana ricca di eventi con una serie di risultati trimestrali, dati economici e una riunione della Federal Reserve a New York. Infine, la Banca Centrale americana annuncerà la sua decisione sui tassi di interesse.

L’indice Dow Jones ha guadagnato l’1,58%, ovvero 511,37 punti, a 32.928,96 punti.

L’indice più ampio Standard & Poor’s 500 ha guadagnato 49,45 punti, ovvero l’1,20%, a 4.166,82 punti.

L’indice Nasdaq Composite è avanzato di 146,47 punti (1,16%) a 12.789,48 punti.

I tre principali indici di Wall Street sono saliti di oltre l’1%, rimbalzando dal calo registrato la settimana precedente, in seguito ai guadagni dei titoli ad alta crescita come Microsoft, Amazon e Apple, considerati particolarmente sensibili ai tassi di interesse.

Nelle ultime settimane, il conflitto in Medio Oriente e il rialzo dei rendimenti dei titoli del Tesoro americano hanno colpito Wall Street, provocando significativamente un calo dell’indice Standard & Poor’s 500 del 10% rispetto al picco raggiunto durante l’ultima sessione di luglio.

Oliver Burch, vicepresidente di Wealthspire Advisors, a New York, ha commentato che lunedì si tratta di un rimbalzo legato ai risultati.

“I risultati sono molto forti e l’economia americana continua a reggere e dovrebbe continuare a farlo nel quarto trimestre e nella prima parte del prossimo anno”, ha affermato.

In piena accelerazione dalla scorsa settimana, la stagione dei risultati è ormai al giro di boa. Secondo i dati LSEG, delle 251 società S&P 500 che hanno già riportato risultati, il 78% ha superato le aspettative.

READ  Hanno rubato 100 PS5. La giustizia francese decide: sarà il carcere

Gli analisti ora si aspettano in media un aumento del 4,3% su base annua del volume totale degli scambi trimestrali per l’S&P-500, rispetto a una stima del +1,6% all’inizio di ottobre.

Caterpillar, Apple, Pfizer e Starbucks sono tra i grandi nomi che pubblicheranno i risultati questa settimana.

“C’è meno pessimismo”, ha detto Oliver Porsche. “Il primo e l’ultimo trimestre sono a disposizione di un sacco di persone negative. È a disposizione del consumatore su Internet” e un’eventuale ricevuta emessa dalla politica della Fed che non è un “prodotto jamais”, aggiunge.

Mercoledì, al termine della riunione di due giorni, la Federal Reserve dovrebbe annunciare che manterrà i tassi di interesse al livello attuale.

Gli investitori attendono in particolare il comunicato stampa che accompagna questa decisione e la conferenza stampa del presidente della Banca centrale americana Jerome Powell, alla ricerca di indizi sulla continuazione della politica monetaria della Federal Reserve.

Questa settimana anche la Banca d’Inghilterra e la Banca del Giappone decideranno sui tassi di interesse.

Si prevede che anche i dati economici raggiungeranno il picco venerdì con il rapporto mensile del Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti.

Tutti gli 11 principali settori dell’S&P-500 hanno chiuso la sessione in verde, guidati dai servizi di comunicazione, in rialzo del 2,1%.

Le azioni di McDonald’s sono aumentate dell’1,7% dopo la pubblicazione di risultati trimestrali migliori del previsto.

Le azioni Onsemi sono scese del 21,8% dopo aver annunciato una prospettiva negativa sui ricavi per il trimestre in corso.

(Versione francese di Jean Terzian)