Giugno 24, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Perché alcune persone odiano il coriandolo?

Perché alcune persone odiano il coriandolo?

Secondo i ricercatori, è più probabile che le donne non amino questa erba aromatica.

IL Kasbra È un’erba aromatica divisa. Alcuni amano cospargerlo sui piatti mentre altri lo odiano, paragonandolo al sapore del “sapone”, del “detersivo per i piatti” o anche degli “insetti terrestri”. Inoltre, non è un caso che la parola “coriandolo” derivi dalla parola greca “koris” che significa “insetto”. Ma perché il coriandolo è così controverso? Molti ricercatori hanno indagato su questa questione e secondo loro la spiegazione è genetica.

Semi di coriandolo freschi © Oyelowo – 123RF

Per spiegare questa strana associazione, gli scienziati dell’Università di Mountain View in California (USA) hanno analizzato più di 70.000 persone di un gruppo europeo. I partecipanti dovevano indicare se gli piaceva il coriandolo fresco o no e se per loro sapeva di sapone. Successivamente è stata eseguita la genotipizzazione, un’analisi volta a determinare la composizione genetica di un individuo a partire dal suo DNA, cioè il suo genotipo.

Al termine del loro follow-up, i ricercatori hanno scoperto che le persone con un certo tipo di gene (che imposta OR6A2) sui loro recettori olfattivi associavano il gusto del coriandolo al gusto del sapone, provocando avversione e disgusto per l’odore del coriandolo. . Questa erba aromatica. “I principali componenti aromatici del coriandolo sono costituiti da varie aldeidi [qui] Attivando questi recettori olfattivi responsabili della rilevazione di odori saponosi o pungenti sulle papille gustative“, hanno spiegato i ricercatori in I loro studi. Le stesse aldeidi sono presenti anche nelle molecole del sapone. In tutto il mondo, dal 10 al 15% della popolazione è portatrice di questi geni.

Inoltre, i ricercatori hanno riscontrato differenze significative nel rilevamento del gusto del sapone a seconda del sesso e dell’origine etnica delle persone. Ad esempio, è più probabile che le donne non amino il gusto del sapone (e quindi non amino il coriandolo) rispetto agli uomini. Gli afroamericani, i latini, gli asiatici orientali e gli asiatici del sud hanno molte meno probabilità di percepire il gusto del sapone rispetto agli europei, il che potrebbe spiegare perché il coriandolo, originario del confine del Mediterraneo, viene utilizzato nelle cucine africane, sudamericane e asiatiche. Niente panico, però: per gli avversari accaniti del coriandolo, sappiate che le foglie fresche possono essere facilmente sostituite con prezzemolo a foglia piatta (dal gusto più delicato) e i semi con il “mix di 5 bacche”, leggermente dolce e meno floreale. .

READ  'Mi sono sentito offeso'