Luglio 18, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I siti di social networking lo hanno privato della gioia, dell’amore e della felicità

I siti di social networking lo hanno privato della gioia, dell’amore e della felicità

Mentre era entusiasta di annunciare il suo fidanzamento con la sua dolce metà, Pinkus, su Instagram lo scorso martedì, Noah Cyrus è stata rapidamente delusa. “Da quando hai rivelato qualcosa di così puro e radioso a me e alla mia vita, Internet e i commentatori hanno cercato di rubare la mia gioia, il mio amore e la mia felicità.” ha scritto in una storia di Instagram venerdì.

La sorella minore di Miley Cyrus ha spiegato che i suoi critici le avevano detto che “non meritava di vivere” perché non soddisfaceva gli “standard di bellezza”. E l’americana di 23 anni, che ha superato la sua dipendenza, chiarisce il punto: “Ancora oggi, mi sono ricordato di quanto fosse sporco Internet e di come mi sono rivoltato contro me stesso fingendo che dovevo uccidermi, che non l’avevo fatto non merito di vivere, che stavo pensando al suicidio e che sono dipendente dalla droga.

Noah ha spiegato che questi attacchi virtuali la preoccupano davvero per i bambini che crescono su Internet, che lei chiama “l’inferno in terra”. “Nessuno merita le parole che ho letto oggi”, ha detto lamentandosi. Viviamo nel 2023. Dobbiamo smetterla di giudicare le persone in base a cosa gli piace, a che aspetto hanno, da dove vengono e come vivono la loro vita. Ne sono stufo… le persone perdono la vita a causa di quel tipo di parole.

READ  "Non volevi solleticare le mie lucertole": la canzone d'amore di Ballu Slut nel prato controverso