Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Meta aggiunge la sua IA multimediale ai Ray-Ban

Meta aggiunge la sua IA multimediale ai Ray-Ban

Meta ha appena annunciato un aggiornamento dei suoi occhiali intelligenti Ray-Ban Meta, che attivano un assistente intelligente in grado di rispondere a domande sull’ambiente circostante chi li indossa. Tuttavia, al momento si tratta di una versione ad accesso limitato.

Questo interesserà anche te

[EN VIDÉO] Scopri la professione di ingegnere dell’intelligenza artificiale!

Lo scorso settembre durante il suo convegno MetaConnectla società madre di FacebookFacebook Presentazione di una nuova generazione di occhiali connessi Ray-Ban. Una delle caratteristiche principali è Meta AI. Era stato annunciato per il 2024 e il Meta lo ha appena attivato attraverso Aggiornato per alcuni utenti.

Questi occhiali non hanno uno schermo, tutte le interazioni avvengono tramite voce. Si tratta essenzialmente di un assistente vocale dotato di fotocamera e indossato sul viso. L’intelligenza artificiale multimodale consente agli occhiali di comprendere le domande parlate, utilizzare la fotocamera per analizzare visivamente ciò che si trova di fronte all’utente e quindi rispondere verbalmente.

La funzionalità è disponibile solo negli Stati Uniti

Per attivare l’IA, basta dire ” Ciao Meta Puoi quindi chiedergli di guardare, seguito da una domanda (“ Guarda e… »). Su Instagram, Marco ZuckerbergMarco Zuckerberg Ciò è stato dimostrato chiedendogli quali pantaloni indossa con la maglietta che porta. All’intelligenza artificiale è stato inoltre chiesto di scrivere una didascalia per l’immagine, identificare il frutto e tradurre il testo. Questo tipo di assistente sempre attivo può rivelarsi un valido aiuto soprattutto per le persone ipovedenti. Ogni volta, l’intelligenza artificiale scatta un’immagine con gli occhiali per l’analisi e salva l’immagine e la query in un filerichiedererichiedere dello smartphone collegato, creando una cronologia che l’utente potrà consultare in seguito.

READ  iPad: fine del supporto 4G

Con questa nuova funzionalità, gli occhiali Ray-Ban Meta assomigliano molto al badge intelligente AI Pin di Humane. Quest’ultimo però sostituisce completamente lo smartphone, mentre gli occhiali connessi Meta funzionano solo con il proprio smartphone. Attualmente, l’intelligenza artificiale multimodale è in versione beta ad accesso limitato ed è disponibile solo negli Stati Uniti.