Dicembre 3, 2021

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’italiano Daniel Jung e il francese Ludovic Pommeret si sono uniti

L’italiano Daniel Jung e il francese Ludovic Pommeret tagliano il traguardo mano nella mano. Hanno attraversato il forte alle 20:02 e 25 secondi, dopo una corsa di 23 ore sui sentieri della Riunione.

Gli ultimi due corridori di ultra-trail si sono uniti contemporaneamente a Saint-Denis nel 2018. Quell’anno, François D’Haene e Benoît Girondel hanno vinto il loro quarto e secondo Diaconel des Foss, rispettivamente.

Sebbene Daniel Jung (febbraio 1300) abbia sempre eccelso nelle gare di lunga e lunghissima distanza, ha stabilito il famoso record di reunion. Ad esempio, ha concluso l’Ultra Trail du Mont Blanc al sesto posto nel 2017 o al quarto a Trans Gran Canaria nel 2018. Questa è la distanza più lunga (125 km) che l’atleta italiano abbia mai percorso. Si noti che quest’anno Diagonel des Fauze è stato disegnato a una distanza di 160 km ea un’altitudine di 9.400 m.

Se l’italiano tenta il suo primo Grand Raid, il francese Ludovic Pommeret (feb N°2810) vince finalmente il suo titolo dopo essere arrivato secondo con tre diagonali. Questo è successo nel 2009, 2014 e 2019. Per la seconda volta nel 2020 al Montreux Trail Festival (Svizzera) o nel 2017 alla Transvulcania (Isole Canarie – Spagna) Ludovic Pommeret ha collezionato diversi riconoscimenti Ultra nel circuito europeo. -Aged Sawyard ha affinato il suo record con un Ultra Trail aggiuntivo dopo l’UTMB nel 2016.

I due trail runner, che hanno beneficiato dell’abbandono del loro beniamino Benoit Grondalin, hanno camminato fianco a fianco verso Saint-Denis da mezzogiorno. Verso la fine del pomeriggio, i due ultra-trail runner hanno dato l’impressione di aver accettato di tornare insieme.

READ  Italy Wonderland entra nelle scuole italiane

I due corridori di pari valore in questa edizione hanno stretto fin dal pomeriggio un accordo non aggressivo. Non voleva creare un attacco per respingere il suo nemico. La cosa principale è finalmente radunarsi a nord e attraversare il forte.

Il terzo fagiolo della diagonale è il marmisol. Il 40enne basco ha tagliato il traguardo alle 20:45, 43 minuti dopo il pareggio.

Diagonel des Foss: Benoit Girondal cade nei silos