Aprile 20, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Integrated Health offre il proprio programma di cure primarie

Integrated Health offre il proprio programma di cure primarie

L’ONG Integrated Health ha organizzato venerdì una giornata delle porte aperte a Lomé. L’attività ha consentito alla Fondazione di presentare al pubblico il programma integrato di cure primarie. Il tono della giornata è stato dato da Jennifer Schechter, Presidente e CEO dell’organizzazione.

L’open day è stato dedicato al tema: “La partnership come leva per raggiungere una copertura sanitaria universale”.

La ONG Integrated Health opera in Togo dal 2015. Si occupa della salute delle persone più vulnerabili, in particolare donne incinte e bambini. SI è un partner tecnico e finanziario del Ministero della Salute che contribuisce in modo significativo al rafforzamento del sistema sanitario in Togo.

annuncio. Scorri per continuare a leggere.

La visione dell’organizzazione è quella di realizzare un mondo in cui un’assistenza sanitaria di qualità sia disponibile per tutti gli individui, indipendentemente dalla loro capacità di pagare. E così SI lavora ogni giorno nel cuore delle comunità per rendere questa assistenza più accessibile generando prove per supportare meglio il governo nel raggiungere i suoi obiettivi in ​​termini di accesso universale alle cure.

“Ci stiamo concentrando su tre aspetti in particolare: in primo luogo, una rete nazionale di CSA rafforzata, che sono già in fase di miglioramento. Inoltre, un’estensione degli sforzi per eliminare i costi associati all’accesso all’assistenza sanitaria di base. Infine, il continuo miglioramento delle la qualità dell’assistenza primaria, compreso a livello di catena di approvvigionamento”, ha affermato la signora Schechter.

Per il Presidente e CEO di Integrated Health, l’open day è iniziato per celebrare un approccio altamente efficace al rafforzamento del sistema sanitario primario in Togo.

annuncio. Scorri per continuare a leggere.

Christophe Gebelio, direttore nazionale per la salute integrata, ha colto l’occasione per attirare l’attenzione del settore sanitario sul fatto che il livello comunitario è l’anello più importante di un sistema sanitario.

READ  Ecco il vostro oroscopo di venerdì 1 luglio 2022: amore, soldi, lavoro, salute...

“Ci consideriamo un’organizzazione che apprende. Si tratta di programmi pilota per vedere pratiche e politiche in modo diverso”.

Sanità integrata in linea con il governo

Concentrando la sua energia sullo sviluppo Comunità Salutel’organizzazione sanitaria integrata non governativa si inserisce perfettamente nel processo di creazione di una copertura sanitaria universale, che occupa un buon posto nella politica del governo togolese.

annuncio. Scorri per continuare a leggere.

Infatti, nella sua attuale tabella di marcia, il governo togolese mira a raggiungere l’accesso universale alla salute attraverso diverse iniziative come il miglioramento dell’assistenza sanitaria di base. Pertanto, si basa sul rafforzamento degli operatori sanitari e sull’espansione della copertura dei CHW e dei relè comunitari.

Il dottor Abram Amtibi Agusu, direttore del Dipartimento di salute materna e infantile che rappresentava il ministro della Salute, ha accolto con favore l’approccio della ONG.

Il dipartimento del dottor Agusu ha collaborato con SI nel 2022 per implementare un’iniziativa di formazione ecografica pratica e teorica di primo livello per 20 ostetriche nel distretto di Kara.

annuncio. Scorri per continuare a leggere.

Le misure sanitarie integrate riducono efficacemente la mortalità materna, neonatale e infantile. Nella regione di Kara, ad esempio, circa 200 operatori sanitari di comunità (CHW) lavorano nel programma delle ONG.

torchio tipografico