Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il governo prende l’iniziativa

Il governo prende l’iniziativa

Dalla primavera l'importo che un paziente paga per una scatola di medicinali o per procedure mediche accessorie salirà da 50 centesimi a 1 euro. La tabella di marcia spiega i dettagli di questo aumento, confermato da Emmanuel Macron durante la sua conferenza stampa.

pubblicato


Tempo di lettura: 2 minuti

La riduzione sulle confezioni di medicinali e procedure mediche aumenterà da 50 centesimi a 1 euro entro la fine di marzo 2024. (JEAN-FRANCOIS FORT / HANS LUCAS / AFP)

Non viene rimborsato un euro per ogni confezione di medicinali. Di fronte al peggioramento dei conti della previdenza sociale, il governo ha deciso di far pagare agli assicurati un po' di più per i loro consumi sanitari, cosa che ha fortemente turbato le associazioni dei pazienti.

da “Fine di marzo”, la franchigia (l'importo residuo a carico del paziente, che non viene rimborsato dall'assicurazione sanitaria o dall'assicurazione sanitaria integrativa) sui fondi per medicinali e procedure paramediche aumenterà da 50 centesimi a 1 euro, secondo la tabella di marcia annunciata dai ministeri competenti lunedì 22 gennaio. Anche il costo del trasporto sanitario sarà raddoppiato portandolo a 4 euro. All'inizio di giugno, “Contributi a tasso fisso” (Stesso principio della agevolazione) anche sulle visite e interventi medici e sugli esami e analisi di biologia medica l'importo sarà raddoppiato portandolo a 2 euro.

Durante la sua conferenza stampa del 16 gennaio, Emmanuel Macron ha sostenuto il raddoppio delle franchigie mediche. Il governo discute di questa misura da diversi mesi, ma non ha voluto prendere una decisione durante le discussioni sul bilancio sanitario 2024. Secondo le stime del governo annunciate in autunno, durante le discussioni, la misura dovrebbe garantire un risparmio di 800 milioni di euro nella previdenza sociale. fondi.

Sono esenti i minorenni e le donne incinte

D'altra parte, il governo mantiene entrambi i tetti annuali a 50 euro, uno per le prestazioni e l'altro per i contributi fissi. L'obiettivo è “Proteggere”Soprattutto le persone con malattie gravi che necessitano di molte cure. “I pazienti con il livello di assistenza più elevato, la cui franchigia raggiunge già il tetto di 50 euro, non pagheranno di più”.Il governo conferma.

READ  I nostri consigli per scegliere la migliore mutua sana per anziani (prezzo, situazione, ecc.)

Il dirigente precisa inoltre che non si applicano sconti fissi e compensi “Per i minorenni e le donne che beneficiano dell’assicurazione maternità” et al “Ai beneficiari dell’assicurazione sanitaria integrativa solidale”, Con redditi particolarmente modesti.

“Doppia punizione” per le associazioni dei pazienti

Tuttavia, la federazione francese delle associazioni dei pazienti Asso Santé e il principale sindacato dei medici di medicina generale, MG France, hanno criticato queste decisioni, temendo soprattutto il loro impatto sulle persone più vulnerabili. Lo ha detto il presidente francese Assou Santi. “Non è così che daremo potere ai pazienti e alle persone che hanno bisogno di cure”.. Rispondendo a una domanda di France Info, il giorno dopo la conferenza stampa del Capo dello Stato, Gerard Raymond ha parlato della questione “Doppia punizione: malattia e doppio stipendio” E descrive anche questa procedura come “Colpo di coltello.”

“I malati cronici, gli anziani, toccano tutti il ​​limite molto rapidamente” e “ci arriveranno più velocemente raddoppiando” Jean-Christophe Nogret, vicesegretario generale della MG France, dal canto suo, lo ha denunciato lunedì all'Agence France-Presse. “Cento euro all’anno [si les deux plafonds sont atteints] Con una pensione piccola, non insignificante”.Egli ha detto.