Marzo 2, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: “La NATO ha tre anni per prepararsi a proteggere l’intero territorio europeo”

Guerra in Ucraina: “La NATO ha tre anni per prepararsi a proteggere l’intero territorio europeo”

Da mesi si levano voci che avvertono della possibilità di una guerra in Europa occidentale. Tra i primi, il ministro della Difesa tedesco Boris Pistorius ha affermato che Putin potrebbe farlo Attaccare la NATO nei prossimi anni.

Questa volta è il capo del comando logistico della NATO, il tenente generale Alexander Solfrank, ad avvertire: la NATO ha tre anni per prepararsi adeguatamente a un possibile attacco russo sul suolo europeo. “Le guerre non si combattono più solo in prima linea. Dobbiamo essere pronti a proteggere l’intero territorio europeo“, ha detto in un'intervista a volte.

Secondo lui, Putin può lanciare missili contro obiettivi strategici sul territorio dell'Unione Europea. “Atti di sabotaggio, missili e droni… il nemico utilizzerà il suo intero spettro per interrompere le nostre linee di comunicazione”.La squadra apprezza. Fabbriche di munizioni, centrali elettriche, ferrovie e ponti sono sulla linea di fuoco.

Guerra in Ucraina: la Russia si sta preparando per una guerra su vasta scala contro la NATO

et al L’Europa non è ancora pronta a rispondereLo ha confermato Alexander Solfrank. “A causa di tutti i tipi di regole burocratiche, i paesi non sono autorizzati a utilizzare la tecnologia e le armi degli altri, il che fa perdere molto tempo. Cosa aspettano i leader mondiali per risolvere questo aspetto? Non abbiamo tempo da perdere.”Sollecita.

Commenti confermati dal team olandese Jan Willem Maas: “Non siamo ancora dove dobbiamo essere, questo è chiaro. “La domanda ora è cosa faremo al riguardo”.

Ex comandante in seconda dell'esercito belga, Marc Thies Si ritiene inoltre che ““Dobbiamo svegliarci”. “Il fatto che tutti questi capi di stato maggiore diano ora l’allarme non provoca panico […] Difesa e cittadini devono abituarsi all’idea che la sicurezza non può essere data per scontata”.Lo ha detto a HLN.

READ  La guerra in Ucraina: "Verrà un giorno in cui il numero delle vittime, anche per la Russia, diventerà inaccettabile"