Attualità EVIDENZA

Sabato torna la Giornata di Raccolta del Farmaco da donare ai poveri

Giornata di Raccolta del Farmaco

Sabato 10 febbario, in oltre 4 mila farmacie, che espongono la locandina della #Grf18, sarà possibile acquistare un farmaco da banco da donare agli indigenti, assistiti da più di 1.720 enti caritativi convenzionati con Banco Farmaceutico

Con le indicazioni del farmacista e l’assistenza di 14.000 volontari, i farmaci acquistati saranno consegnati direttamente a 1.720 enti assistenziali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus. In 5 anni, le richieste di aiuto sono salite del 27,4%.

In aumento il numero degli indigenti, cresciuto in un anno del 4%, soprattutto i minorenni al +3,2%.

“Spesso lo dimentichiamo o sembriamo non accorgercene – dice Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus – ma, accanto a noi ci sono persone che se si ammalano, possono solo sperare che il malessere passi e che il freddo rigido dell’inverno non peggiori la loro condizione. Ciò che appare scontato, per milioni di poveri non lo è: la speranza degli indigenti di potersi curare è affidata alla generosità di chi è più fortunato”.  Durante la GRF dell’11 febbraio 2017, sono state raccolte 375.240 confezioni di farmaci, per un controvalore economico pari a 2.599.791 di euro. Ne hanno beneficiato oltre 580.000 persone assistite dagli enti convenzionati. In 17 anni, la GRF ha raccolto più di 4.400.000 farmaci, per un controvalore superiore a 26 milioni di euro.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi