Giugno 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Elezioni legislative 2022: chi è il più grande vincitore? Questo è quanto dicono gli ultimi sondaggi

Se Il primo turno delle elezioni legislative del 2022 mostralo domenica 19 giugno Stava per giocare con un tovagliolo tascabile. Dopo aver ottenuto il 25,8% dei voti, l’alleanza presidenziale (insieme!) è seguita da vicino Nupes (25,7%), guidato da Jean-Luc Melenchon. al terzo posto, Il totale dei voti espressi all’Assemblea nazionale è stato del 18,7%. Il tasso di astensione ha raggiunto il massimo storico del 52,49%. Che ne dici di domenica? I francesi confermeranno queste tendenze al secondo turno? Questo è quanto dicono gli ultimi sondaggi di opinione.

Nessuna “maggioranza assoluta” per Macron, secondo BFMTV ed Express con il sondaggio SFR Elabe

insieme ! Risultati Topped (Renaissance, MoDem, Horizons, Agir). Sondaggio Elabe Versare BFM TV, Espresso con SFR. Tuttavia, la coalizione presidenziale perderà le sue piume rispetto al 2017, secondo questo sondaggio, poiché raccoglierà tra 255 e 295 seggi. Questo è tra 55 e 95 seggi in meno rispetto al 2017. Con loro al secondo posto, il numero totale di seggi per i Nupes (France Insoumise, Europe Ecologie Les Verts, Partito Socialista e Partito Comunista) sarà compreso tra 150 e 200 (tra 77 e 127 in più dal 2017). Troviamo poi i candidati LR/UDI/DVD (tra 55 e 75 posti) e il Raduno Nazionale (tra 30 e 50 posti). Secondo questo sondaggio pubblicato il 17 giugno, l’affluenza alle urne sarà compresa tra il 44 e il 47% al secondo turno. Quindi possiamo vedere ancora una volta forti astensioni durante queste elezioni.

Grande vittoria per la coalizione presidenziale, secondo un sondaggio Ifop-Fiducial per LCI e Radio Sud © ELABE

La vittoria di Macron ma il mistero rimane, secondo un sondaggio Ipsos-Supra Stiria per France Radio e France Television.

Come nel sondaggio precedente l’alleanza presidenziale insieme! vince il maggior numero di seggi (tra 265 e 305 seggi), a seconda Sondage Ipsos-Sopra Steria per Radio Francia e TV francesi. Quindi questo non garantirà che il presidente Emmanuel Macron ottenga la maggioranza assoluta (fissata a 289 seggi). Nupes de Mélenchon può sperare di assicurarsi tra 140 e 180 seggi. I candidati LR/UDI/DVD dovrebbero avere tra i 60 e gli 80 posti, secondo questo stesso sondaggio. L’Assemblea nazionale riceverà da 20 a 50 deputati. L’affluenza alle urne sarà del 47%, secondo il sondaggio pubblicato venerdì 18 giugno.

insieme !  (Al-Nahda, MoDem, Horizons e Agir) in cima a BFMTV ed Express con i risultati del sondaggio Elabe di SFR.
insieme ! (Al-Nahda, MoDem, Horizons e Agir) in cima a BFMTV ed Express con i risultati del sondaggio Elabe di SFR. © IPSOS SOPRA STERIA

insieme! E Nupes, LR e RN: ecco cosa dice il sondaggio Ifop-Fiducial per LCI e Sud Radio

Secondo il sondaggio, la coalizione presidenziale otterrà tra 265 e 300 seggi al secondo turno delle elezioni legislative Ifop-Fiducial Per Radio LCI e Sud. Emmanuel Macron, quindi, non è certo di ottenere la maggioranza assoluta a cui aspira. l’Il sondaggio è stato pubblicato il 16 giugno Mette Nupes al secondo posto, con 180 a 210 seggi. Quindi i repubblicani e l’UDI otterrebbero da 40 a 65 seggi e la RN da 20 a 40 seggi. Se questi ultimi numeri saranno confermati per RN, sarà una grande vittoria per Marine Le Pen. Infatti, andando oltre il limite di 15 membri eletti e quindi 15 seggi (che sembra un buon inizio), un partito di estrema destra può formare un gruppo nell’Assemblea nazionale.

La coalizione di Emmanuel Macron guida questo sondaggio anche se permane l'incertezza sulla maggioranza assoluta.
La coalizione di Emmanuel Macron guida questo sondaggio anche se permane l’incertezza sulla maggioranza assoluta. © IFOP

Guarda i risultati annunciati in diretta questa domenica su LaLibre.be

Come durante le elezioni presidenziali, ai media francesi è vietato trasmettere qualsiasi informazione sui risultati di queste elezioni legislativo prima delle 20:00. Questo non è il caso del BelgioLaLibre.be ti presenterà stime e risultati prima nel pomeriggio.

READ  No all'indipendenza in Nuova Caledonia: e adesso?