Giugno 6, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“È una doppia sanzione”: Gael Petrie attacca l’indecenza commessa sulla tomba di Gaspard Ullil

Testimonianza commovente. In piena promozione del suo libro sotto forma di una lettera d’amore intitolata Tempo di salutarsiIl “doppio dolore” che sta provando dalla morte del suo ex compagno, Gaspard Ulliel, morto in un incidente sugli sci nel 2022, ha detto mercoledì Gaelle Petrie a Cà vous.

L’ex modella è stata invitata in privato a commentare una citazione tutt’altro che innocua del suo libro: ” I morti non hanno la privacy di Gaspard, questa è una delle cose che ho imparato In risposta ad Anne-Elisabeth Lemoine, Gaëlle Pietri ha spiegato una scena inquietante testimoniata nel cimitero di Père-Lachaise, dove è sepolto l’attore.

Si dice che di fronte alla morte abbiamo bisogno di uno spopolamento e non abbiamo diritto a questo spopolamento quando si tratta di un personaggio noto.

Descrive in dettaglio questo momento in cui due ragazze le hanno chiesto di “spingere” in modo che potessero “scattarsi una foto con la tomba dell’attore” sullo sfondo.

Gaspard Uliel: Le struggenti parole rivelate al figlio Orso il giorno della sua morte

Gael Petrie racconta ancora questa scomoda storia della madre dell’attore, indirizzata a una donna che le disse: “Ma io sono un suo grande fan, chi siete voi ragazzi per ripulire la tomba?”. Sono sua madreLei rispose. ” Possiamo ridere di lui, perché sembra totalmente orribile, ma lo piangiamo anche Dettagli di Gaëlle Pietri.

« Il lutto per il personaggio è una doppia punizione. Questo è quello che ho cercato di scrivere nel mio libro. Diciamo che di fronte alla morte abbiamo bisogno di uno spopolamento, e non abbiamo diritto a questo spopolamento quando si tratta di un personaggio noto. Aggiunge anche Gail Petrie.

READ  Con l'accusa di aver insultato i detenuti palestinesi.. "Principessa" non vincerà l'Oscar: "Film disgustoso" | cinema