Febbraio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dounia Batma lancia un appello al re Mohammed VI

Dounia Batma lancia un appello al re Mohammed VI

Pur cercando di annullare la condanna a un anno di reclusione legata al caso Hamza Moon BB, la Corte di cassazione di Rabat ha respinto il suo ricorso. Abbastanza per confermare il suo coinvolgimento in questo caso. La cantante è stata condannata a otto mesi di carcere nel luglio 2020, prima che la Corte d'appello di Marrakesh estendesse la sua pena a un anno di carcere l'anno successivo. Un colpo doloroso per il traduttore di Kharbousha. In una sessione live sul suo account Instagram, Donia, con le lacrime agli occhi, ha chiesto la grazia reale.

Leggi: Donia Batma in prigione?

La cantante sostiene di essere stata bersaglio di un complotto per porre fine alla sua carriera artistica, ma è stata anche sottoposta a un “tentato omicidio” dopo che la sua auto è stata colpita da una pietra vicino a un ponte vicino a Kenitra. Lei conferma che il suo ex marito, Muhammad Turk, è stato coinvolto nella cospirazione che l'ha presa di mira e lo ha accusato di aver rivelato i suoi segreti e di aver agito per denaro.

Da leggere: Donia Batma è ufficialmente single

Nello stesso caso è coinvolta anche la sorella, Ibtisam Batma, per gravi crimini informatici. Le due sorelle sono accusate specificamente di aver avuto accesso a dati personali, al fine di diffondere conversazioni private e foto di persone attraverso applicazioni online senza il consenso della vittima.

Leggi: La condanna di Dounia Batma contro il marito per “incitamento all'immoralità”

“Hamza mon bb” è un account di social networking attivo su Instagram e Snapchat, creato in forma anonima, noto per pubblicare foto intime o conversazioni private di star marocchine che si spostano tra il Marocco e i Paesi del Golfo con l'obiettivo di violarne la privacy.

READ  Paris Jackson condivide rari dettagli su suo padre Michael