Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Doccia fredda in saune, bagni turchi e altri centri termali

Jacuzzi, sauna, vapore… Nel mondo del benessere il caldo è senza parole. Il loro conto, inevitabilmente, è esploso negli ultimi mesi.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Giornalista presso il Dipartimento di Economia

Tempo di lettura: 4 minuti

cCaldo e secco (sauna), caldo e umido (bagno), alternati caldo e freddo a getti d’acqua e massaggi di varia intensità… Il mondo del “benessere” è costruito attorno a sensazioni che coinvolgono un ambiente caldo e piacevole. Quindi consuma energia. “Abbiamo tre vasche idromassaggio (piccola, media, grande)”, spiega Alexandre Bowen, manager della Tiny Spa di Saint-Gilles (Bruxelles). “Il loro consumo varia a seconda dell’uso, e dell’aereo… ma diciamo che per un aereo di media taglia si tratta di circa 4.000 watt all’ora, che possiamo ridurre a 2.000 watt all’ora durante la notte, ma a differenza di un tradizionale bagno o sauna, non puoi spegnerla Mai. La Jacuzzi è solo la base di questo piccolo centro benessere. Altri stabilimenti vedono cose molto più grandi.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Con questa offerta, goditi:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli, file e report della redazione
  • Il giornale in versione digitale
  • Comodità di lettura con annunci limitati



READ  Borsa di Parigi: l'inflazione parte o raddoppia